Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Shomurodov in solitudine: senza Abraham c’è spazio per l’uzbeko

Getty Images

In totale Eldor ha collezionato 19 presenze, 5 assist e due gol con Mourinho. Oggi contro l'Inter potrebbe essere il suo momento

Redazione

Eldor Shomurodov potrebbe essere il primo tassello a sorpresa per il nuovo attacco di Mourinho in vista di Roma-Inter vista l'assenza di Tammy Abraham, finora prima scelta per il tecnico. Il “Messi uzbeko” ad agosto scorso ha lasciato la Liguria a titolo definitivo per 17,5 milioni di euro più bonus pagabili in 4 anni firmando un contratto quinquennale con la società. Il suo debutto con i giallorossi, in competizioni ufficiali, è arrivato nella partita di andata di Conference League contro il Trabzonspor, dove ha realizzato il gol del definitivo vantaggio romanista. Tre giorni dopo, con la Fiorentina timbra pure la sua prima presenza in campionato fornendo un bell’assist a Veretout in occasione del 3-1 definitivo. Raggiunge la sua seconda rete nella sconfitta contro il Venezia totalizzando 19 le presenze con lo Special One e 5 assist.

Il Messi Uzbeko: tra riscatto e responsabilità

Il numero 14 è dunque chiamato in causa in una partita molto importante sia per la squadra sia per il portoghese: a Milano infatti Mou ci ha lasciato un pezzo di cuore, vivendo quella che forse, ancora oggi, rimane l'esperienza più intensa della sua carriera. Non solo scudetto e Coppa Italia, ma anche la Champions League che, da quelle parti, mancava dal lontano 1965. A fare il tifo per il giallorosso ci saranno tanti suoi fan sperando di vedere un'ottima prestazione. Sembra non essere casuale ma quasi di buon auspicio l'immagine virale di Mourinho a Trigoria che indossa proprio i vestiti caratteristici della sua terra.