Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Roma Primavera, Morichelli si scusa dopo l’espulsione: “Non accadrà più”

LaPresse

Il giovane calciatore, attraverso un lungo post su Instagram promette di non cadere ancora in errori come quello commesso contro lo Spezia: "Rappresento una società importante. E' obbligatorio onorarla"

Redazione

Attraverso un lungo post su Instagram, il giovane calciatore della Roma Primavera, Raul Morichelli, si è scusato dopo essere stato espulso nella partita vinta 4-1 dagli uomini di De Rossi contro lo Spezia. "Mi volevo scusare con tutti per gli episodi successi recentemente nell’ultimo periodo - spiega il calciatore -. So bene di aver sbagliato più di una volta l’atteggiamento e di non aver portato l’esempio come avrei dovuto fare, facendomi prendere dalla rabbia anziché ragionare. Mi dispiace moltissimo per tutte le persone che mi seguono e che hanno fiducia in me, che si aspettano atteggiamenti ben diversi da quelli avuti fino ad ora. Mi dispiace per la squadra e per tutte le persone intorno a noi che si aspettano comportamenti diversi. Mi dispiace perché sto passando per quello che non sono. Mi sento principalmente deluso da me stesso e so di deludere anche tutte le persone vicine a me. Sono sicuro che mi servirà da lezione e di aver capito che ciò va solo contro me. Ho infinita passione per ciò che faccio e per la squadra in cui gioco, e mi sono fatto prendere dall’attaccamento alla maglia in modo eccessivo andando oltre, prendendo 2 espulsioni. So di rappresentare ogni volta che scendo in campo una società importante ed è obbligatorio da parte mia come degli altri onorarla in tutto. Voglio scusarmi ancora e so che non accadrà più".