Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Roma, il rientro di Spinazzola è un caso: può slittare a febbraio

Getty Images

Lo Special One rivela:”Non so se avremo neanche Spinazzola a gennaio”. I giallorossi a gennaio potrebbero continuare ad avere problemi sulla corsia di sinistra

Redazione

Mourinho non si gode a pieno la vittoria di ieri sera. Oltre alle critiche sul gioco si aggiunge il problema infortuni. Smalling è a rischio per Bergamo e le notizie su Spinazzola non sono confortanti: “È difficile quando non abbiamo tutti i giocatori disponibili. Non so se avremo neanche Spinazzola a gennaio, neanche io lo so”. Il numero 37 manca dai cambi di gioco dal 2 luglio. L’infortunio al tendine d’Achille sta dando più problemi del previsto. Inizialmente il ritorno in campo era fissato per la trasferta in Bulgaria. Il professor Lempainen, che lo ha operato aveva però smorzato gli entusiasmi: “Tornerà nel 2022”. Adesso la Roma rischia di fare a meno di Spinazzola anche per il mese di gennaio. Il rientro dell’esterno azzurro è di fondamentale importanza, anche per questo i medici vogliono essere sicuri sulla sua condizione. Anche Roberto Mancini lo aspetta per i delicati play off di Marzo: “Se tornerà in campo a gennaio avrà un paio di mesi per ritrovare la giusta condizione”. Sui social ha sempre pubblicato foto sorridenti mentre si allenava per recuperare. Dal 6 novembre ha ricominciato ad allenarsi con il pallone. La forza di volontà non gli manca: “Dopo l’infortunio sono diventato un leone”. Vina e Calafiori non danno sicurezza dal punto di vista fisico. Sono tante la partite saltate dai rincalzi del terzino, per alcune gare Mourinho ha sperimentato El Shaarawy a tutta fascia. A Bologna anche l’italo-egiziano ha subito un fortunato muscolare e tornerà nel 2022. Lo Special One e i tifosi aspettano con ansia il ritorno di Spinazzola.

Daniele Aloisi