Roma-Fonseca, lo Shakhtar chiede tre milioni. Icardi resta solo un sogno?

Roma-Fonseca, lo Shakhtar chiede tre milioni. Icardi resta solo un sogno?

Il club giallorosso smentisce la trattativa per l’attaccante argentino. Schick prende tempo: “Non so se resterò”, mentre Ranieri attacca: “L’articolo su De Rossi scritto per fare caos, i tifosi sanno anche da chi…”. E c’è lo stallo-stadio

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

La Roma viaggia tra sogni e la tremenda realtà. La dirigenza è al lavoro per trovare l’allenatore della prossima stagione, che è stato individuato in Paulo Fonseca: l’ultimo ostacolo era ed è la clausola rescissoria che lo lega allo Shakhtar Donetsk. Ma se inizialmente sembrava non essere un problema per un gentlemen’s agreement tra il presidente del club ucraino e l’allenatore, nelle ultime ore le cose sono cambiate: lo Shakhtar vorrebbe infatti dalla Roma tre dei cinque milioni della clausola. Per il momento da Trigoria non filtrano grandi allarmismi e ora starà agli agenti di Fonseca e a Gianluca Petrachi (che deve ancora liberarsi dal Torino) ricucire il piccolo strappo. E c’è chi dice che sia disposto a pagare lui l’importo della clausola

SOGNO ICARDI? – Ieri sera è rimbalzata la notizia di un tentativo della Roma di inserire Mauro Icardi nella trattativa con l’Inter per Edin Dzeko. Ma in giornata il club giallorosso ha smentito ogni tipo di trattativa viste le intenzioni di abbassare il monte ingaggi, scelta che andrebbe in controcorrente con l’acquisto del numero 9 nerazzurro. E radio mercato racconta come sia stata l’Inter addirittura a proporre Icardi alla Roma, trovando però risposta negativa. Un altro attaccante che potrebbe cambiare maglia è Patrik Schick, che ha parlato dal ritiro della Nazionale: “Non so se resterò, non sappiamo neanche chi sarà l’allenatore. Milan? Sono solo speculazioni”. Idee diverse quelle di Diego Perotti, che invece ha ribadito la sua voglia di rimanere a Roma fino alla fine del suo contratto che scade nel 2021.

DUBBIÈ tornato a parlare anche Claudio Ranieri, che si è soffermato anche sull’articolo uscito su Repubblica su Daniele De Rossi: “È stato scritto scritto per fare caos. Da dov’è partito? Lo sappiamo tutti e lo sanno anche i tifosi…”. Una frecciatina a Franco Baldini? Poi sul futuro: “Totti sa cosa penso di lui, spero possa continuare a incidere. Io aspetto un progetto con idee, sono un uomo di campo. Per ora niente scrivania”.
Belle notizie per i giallorossi dalla Nazionale: Lorenzo Pellegrini e Zaniolo, attualmente impegnati con i “grandi” di Mancini, sono stati convocati da Di Biagio per gli Europei Under 21 (16-30 giugno). Intanto dal ritiro Sirigu allontana le voci di mercato: “Della Roma non so niente, Cairo sicuramente me ne avrebbe parlato”. 
Infine resta lo stallo sullo stadio, nonostante le parole dell’Assessore allo Sport Frongia: “Confermata la volontà politica di andare avanti”. La Fiorentina passa ufficialmente nelle mani del magnate italo americano Commisso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy