Calafiori: “Avevo sognato stanotte di fare gol. Siamo troppo bravi per rischiare di fermarci”

Calafiori: “Avevo sognato stanotte di fare gol. Siamo troppo bravi per rischiare di fermarci”

Il terzino giallorosso commenta la vittoria con il Pescara: “Ce la siamo complicata da soli, ma è importante anche vincere sotto pressione”

di Redazione, @forzaroma

La Roma soffre, ma porta a casa tre punti importanti contro il Pescara. Anche grazie al bellissimo gol di Calafiori, che rientra dopo l’ennesimo infortunio che lo ha tenuto fuori per un mese. Il terzino giallorosso ha commentato i tre punti del ‘Tre Fontane’.

CALAFIORI A ROMA TV

Era la prima partita dal rientro, non è mai facile perché magari si è sempre un po’ sulle gambe e si è visto. Per fortuna l’abbiamo portata a casa aprendo bene. Dobbiamo continuare così, anche se ce la siamo complicata da soli e non è la prima volta. Dobbiamo migliorare qui, ma è importante vincere anche sotto pressione. Siamo stati bravi.

Sei tornato e hai segnato.
Avevo sempre la stessa voglia di tornare, anche se questo infortunio era meno grave. Mi ero sognato di fare gol ed è andata bene, poi col destro non so neanche io come ho fatto.

A gennaio vi giocate molto.
Dobbiamo vincere ogni partita, non possiamo rischiare di fermarci, siamo troppo bravi e l’abbiamo fatto vedere nel primo tempo, dobbiamo solo trovare continuità.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy