Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato as roma

Un mercato intelligente, Tiago Pinto si prepara: ecco le mosse della Roma

Getty Images

Poco meno di tre settimane al via, il gm non può sbagliare. Mourinho aspetta un centrocampista e un terzino destro

Redazione

Nessun grande colpo, ma il necessario per fare al massimo la seconda parte di stagione e provare a centrare gli obiettivi. José Mourinho sa che a gennaio non potrà aspettarsi nomi importanti dal mercato. Ma il portoghese spera di avere quei due elementi per allungare le rotazioni che erano mancati la scorsa estate. Un centrocampista e un terzino su tutti, restando ad ascoltare le possibili occasioni che si presenteranno fino alla chiusura. Tiago Pinto non ne parla quando viene interpellato, ma si prepara da tempo a un lavoro che non può e non deve sbagliare. Con il ritorno di Spinazzola e i giusti innesti, Mou spera di avere a disposizione le carte per giocarsi tutte e tre le competizioni al massimo.

Mercato Roma: ecco gli obiettivi di gennaio

Il centrocampista resta l'obiettivo principale. Sfumato Xhaka in estate e con Zakaria ormai protagonista di un'asta alla quale la Roma non vuole partecipare, Tiago Pinto ha direzionato la sua attenzione principalmente verso altri nomi. I due più gettonati restano Grillitsch e Tolisso. Entrambi andranno in scadenza a giugno e sono destinati a partire subito. Per l'austriaco dell'Hoffenheim la strada sembra meno tortuosa: l'ingaggio è più alla portata, così come il prezzo di base. Il francese, nonostante un periodo di appannamento, resta invece quasi un big. La Roma ha in progetto di fare un grande investimento nel ruolo, ma nel mercato estivo (piace Maggiore, stasera avversario con lo Spezia). Per il mercato di gennaio basteranno esperienza e affidabilità. Il discorso non cambia per il ruolo di terzino destro, l'altra necessità per rendere la rosa più competitiva. Reynolds (attualmente negli States per il camp con la nazionale) partirà in prestito. Per il ruolo di vice Karsdorp sono in corsa Aarons del Norwich, Henrichs del Lipsia, Pedersen del Feyenoord e Dalot del Manchester United. Quest'ultimo è di gran lunga il preferito di Mourinho, ma per il momento manca l'intesa con i Red Devils sulla formula dell'operazione.

Chi lascerà la Roma? Ecco le possibili cessioni di gennaio

Borja Mayoral sembrava l'unico certo di lasciare la Roma a gennaio. La Fiorentina ha da tempo un accordo di massima con l'entourage del giocatore, che però sta scalando le gerarchie in giallorosso e potrebbe restare a sorpresa (stasera sarà ancora titolare). In ogni caso, Tiago Pinto non potrebbe ricavare budget dal suo addio, dal momento che l'attaccante è ancora di proprietà del Real Madrid. Il tesoretto può arrivare invece dalle cessioni di Gonzalo Villar e Amadou Diawara, entrambi deprezzati ma con un valore tale da poter aiutare non poco il gm. L'ex Elche può tornare in Spagna: Valencia e Atletico Madrid lo seguono da tempo, ma nessuno ha ancora fatto il passo decisivo. Per il guineano la situazione è più complicata. Dalla scorsa estate ha avuto solo offerte da club di fascia inferiore alla Roma e lui non vorrebbe fare passi indietro. L'alternativa però è continuare a scaldare la panchina fino alla fine della stagione. Restano sul mercato pure Federico Fazio e Davide Santon, entrambi fuori rosa.