Mercato Roma, ipotesi russa per Gerson: la Dinamo Mosca offre 13 milioni

Mercato Roma, ipotesi russa per Gerson: la Dinamo Mosca offre 13 milioni

Sfumato il trasferimento al Genoa, il ragazzo potrebbe essere tentato dall’offerta del club sovietico

di Redazione, @forzaroma

Il nuovo Grifone  targato Andreazzoli è pronto a spiccare il volo. I liguri, starebbero cercando di rinforzare la rosa nei reparti più carenti, in particolare la zona offensiva e il centrocampo. Dopo aver trovato l’accordo con l’Inter per Andrea Pinamonti sulla base di 18 milioni di euro , i rossoblù hanno puntato con decisione Gerson, centrocampista di proprietà della Roma, in prestito alla Fiorentina la scorsa stagione. Il brasiliano nel suo percorso a tinte giallorosse, ha mostrato grande incostanza nelle prestazioni e non rientra nei piani di Fonseca per il prossimo campionato. Come riportato da Il Secolo XIX, anche in questo caso si parla di cifre importanti: una valutazione di circa 10 milioni di euro, con la possibilità di inserire qualche  giovane come contropartita tecnica. La trattativa è ben impostata e il tecnico ex Empoli non vede l’ora di ritrovare il brasiliano dopo averlo allenato nella stagione 2016/2017.

BANCO SALTATO – Dopo che le parti sembravano vicinissime, grazie anche all’inserimento del giovane rossoblu Zennaro, la trattativa è però saltata. A riferirlo è Gianluca Di Marzio su Sky Sport, riportando la brusca interruzione dell’affare, arrivato sin lì a una fase molto avanzata.

ALTRE IDEE – Un rifiuto che sarebbe stato causato proprio dalla volontà del giocatore di non voler sposare la causa del Grifone, come riporta Sportitaliamercato. Gerson infatti, dopo l’esperienza con più luci che ombre alla Fiorentina, vorrebbe preparare i bagagli e provare l’esperienza all’estero per rilanciarsi.

VENTI RUSSI – Un’opportunità che, come accaduto qualche giorno fa per l’argentino Ponce, potrebbe arrivare dalla Russia. Per Sky Sport infatti, dopo l’interesse manifestato anche dal Bologna, ci sarebbe sul brasiliano anche la Dinamo Mosca, che metterebbe sul piatto circa 13 milioni di euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy