Roma di nuovo al lavoro: Cristante ok, Spinazzola verso il rientro. Pastore, il Qatar ci pensa

Roma di nuovo al lavoro: Cristante ok, Spinazzola verso il rientro. Pastore, il Qatar ci pensa

Oggi i giallorossi sono rientrati a Trigoria per preparare la sfida col Sassuolo, da domani tornano i nazionali. Ci sarà anche Mkhitaryan: alle 12 la conferenza di presentazione

di Melania Giovannetti, @MelaniaGvn

La Roma sta per tornare. Dopo un weekend di pausa, nel pomeriggio i giallorossi si sono ritrovati sui campi di Trigoria per continuare a preparare la prossima sfida di campionato contro il Sassuolo, in programma domenica 15 settembre allo stadio Olimpico (ore 18). Ancora assenti i nazionali – ad eccezione degli italiani Florenzi, Pellegrini e Mancini -, ma il loro rientro di alcuni di loro (tra cui Dzeko, Mkhitaryan e Pau Lopez) è previsto già nella giornata di domani.

MKHITARYAN SI PRESENTA – Nel match contro il Sassuolo, mister Fonseca avrà a disposizione diverse facce nuove, a partire da Smalling e Veretout, senza dimenticare Mkhitaryan. Domani sarà la giornata dell’armeno, approdato a Roma lunedì scorso soltanto per poche ore per la firma e le visite mediche. Stasera il rientro nella Capitale, domani alle 12 la conferenza stampa di presentazione. Nel frattempo è stato accolto anche dall’ambasciatore italiano in Armenia: “Mi ha dato un benvenuto fantastico”. Dopo averlo visto brillare con la sua nazionale, ora i tifosi giallorossi non vedono l’ora di vederlo all’opera con la maglia della Roma.

NEWS DA TRIGORIA – Potranno farlo già da domani attraverso la tv, quando Mkhitaryan si allenerà per la prima volta con i nuovi compagni a Trigoria. Oggi sul campo del “Bernardini” la Roma è tornata a sudare per preparare la sfida col Sassuolo: dopo il riscaldamento, la squadra è stata impegnata in un lungo lavoro tattico. Cristante è tornato ad allenarsi con il gruppo, mentre Spinazzola ha svolto una seduta individuale in campo: in settimana il terzino ex Juve potrebbe tornare a lavorare con i compagni dopo l’infortunio. Individuale anche per Florenzi, Pellegrini e Mancini, rientrati dalle gare della Nazionale azzurra.

LE ALTRE NOTIZIE – Ancora assente Zaniolo, impegnato con l’Under 21. “Nicolò può fare qualsiasi ruolo in campo, ha tecnica, forza, qualità e fisico. Non c’è nessun problema di posizioneparola di Paolo Nicolato, c.t. degli Azzurrini Ha grandissime qualità, ma deve riflettere sugli errori fatti. Le regole vanno rispettate, sia lui che Kean devono riprendere la strada giusta”. Volando in Argentina, sia Netflix che Amazon starebbero pensando a un documentario sulla vita di De Rossi, dalla sua infanzia a Ostia fino al calore della Bombonera. Per il momento Daniele ha declinato, ma non è detto che in futuro non decida di dire sì. Chiosa con Pastore: il fantasista argentino piace in Qatar, dove il mercato chiude soltanto il 30 settembre. Con l’arrivo di Mkhitaryan le sue chance di giocare nella Roma si sono ridotte ulteriormente, chissà che non decida di volare in Asia per una nuova avventura.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy