Rocca, Ancelotti, Strootman, Zaniolo: quando la Roma piange per il crac al ginocchio

L’infortunio del centrocampista classe ’99 è solo l’ultimo di una lunga serie. Nell’elenco anche Spadoni, Nela, Emerson e Tommasi

di Paolo Franzino, @PaoloFranzino

SEBINO NELA

Rottura dei legamenti crociati del ginocchio”, è quanto dice il professor Perugia a Sebino Nela nel maggio 1987. Il difensore si fa male durante un Roma-Sampdoria, si tratta dello stesso infortunio occorso qualche anno prima ad Ancelotti. Che sarà uno dei pochi a trasmettergli affetto, regalandogli le sue stampelle mentre in molti discutevano di un addio al calcio giocato. “Vedrai che porteranno fortuna anche a te”, le parole magiche dell’ex compagno di squadra, nel frattempo trasferitosi al Milan. Le stampelle gli porteranno davvero fortuna, perché undici mesi più tardi tornerà in campo, proprio contro la Sampdoria, subentrando a Fulvio Collovati.

LaPresse

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy