Florenzi ancora out, Perotti salta le prossime due. Anche Sarri chiama Manolas, si riaccende Barella

Il terzino giallorosso è alle prese con l’influenza, l’argentino si ferma di nuovo per il polpaccio. Cristante: “La nostra forza è il gruppo”. Mercato, si allontana Kabab: ufficiale la trattativa con lo Stoccarda

di Francesco Iucca, @francescoiucca

La Roma continua la preparazione in vista della ripresa del campionato. I giallorossi sono tornati in campo questa mattina (ospite speciale l’ex Carmine Gautieri), tra palestra ed esercitazioni tattiche. Ancora individuale in campo per De Rossi e Nzonzi. Terapie per Mirante, Perotti e Jesus mentre Florenzi è out per influenza. Personalizzato per gestione fisica per Kluivert e Pastore. Non arrivano buone notizie per Perotti, che nel prepartita di lunedì sera si è fermato: per l’argentino si tratta di postumi distrattivi al polpaccio sinistro, una ricaduta che lo terrà fuori almeno per le gare con Torino e Atalanta. Intanto sul Monito continua a restare vivo l’interesse proprio del Torino di Mazzarri, che insiste per averlo a gennaio incontrando però le resistenze della Roma.

CRISTANTE – Dopo le difficoltà iniziali, Bryan Cristante si è ritagliato uno spazio e soprattutto un ruolo sempre più importante in questa Roma:Mi trovo bene in questo ruolo e anche il rapporto con mister e compagni è buono – le parole dell’ex Atalanta -. Mi trovo molto bene soprattutto con Juan Jesus, ma siamo tutti affiatati. L’inizio non è stato facile, non lo è mai quando arrivi in una squadra nuova, serve tempo. Idoli? Da ragazzo mi piaceva tanto Lampard. Al Milan c’era Ibrahimovic, non mi trattava benissimo ma quelle strigliate mi hanno fatto bene. Anche l’esperienza all’estero mi ha fatto crescere. Le emozioni della Sud? Sono forti, è una curva speciale”.

MERCATO – Un altro italiano che sta facendo le fortune della Roma è Zaniolo. E Monchi si sta già muovendo per il rinnovo del classe ’99: già allacciati i primi contatti con l’agente del giocatore, Claudio Vigorelli, ma a breve è previsto un nuovo incontro. Preoccupa, invece, il futuro di Kostas Manolas (terzo difensore centrale più presente dal 2001): oltre allo United, si starebbe facendo sotto anche il Chelsea di Sarri, disposto a pagare la clausola in estate. Per l’eventuale eredità del greco, ma anche per l’immediato, si era fatto il nome di Ozan Kabak. Il futuro del giovane turco, però, sembra ormai la Bundesliga: il Galatasaray, infatti, ha annunciato ufficialmente la trattativa con lo Stoccarda. Intanto la Roma sarebbe tornata su Barella: i giallorossi starebbero preparando, per giugno, una maxi-offerta al Cagliari da 40 milioni più Celar e Riccardi. Un’altra chance potrebbe portare a Thiago Mendes, che ha ottenuto il via libera dal Lille per cercare una big a gennaio. Infine sirene cinesi per Dzeko.

LE ALTRE NEWS – Intanto è stata resa nota la data del quarto di finale di Coppa Italia tra Fiorentina e Roma: si giocherà all’Artemio Franchi mercoledì 30 gennaio alle 17.30. Anche il Torino si è tornato ad allenare, con qualche defezione di troppo: Mazzarri, infatti, perde Lukic e anche Baselli è da valutare. Zaza in gruppo. Infine anche Francesco Totti partecipa alla 10 Year Challenge, pubblicando su Instagram due scatti a distanza di 10 anni: Qualcosa è cambiato, ma non il cuore e la passione, il messaggio della bandiera giallorossa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy