El Sha-nghai: il Faraone a un passo dalla Cina. Roma, primo atto: via alle visite mediche pre-ritiro

El Sha-nghai: il Faraone a un passo dalla Cina. Roma, primo atto: via alle visite mediche pre-ritiro

Offerta folle arrivata all’azzurro, pronto ad accettare. I giallorossi trattano. Ufficiale l’arrivo di Petrachi, sarà il nuovo ds dal primo luglio. Rifiutati 35 milioni dalla Juventus per Zaniolore

di Valerio Salviani, @vale_salviani

Non Dzeko, né Manolas. La prima grande cessione della Roma sarà con ogni probabilità Stephan El Shaarawy. Dopo i primi approcci delle scorse settimane, i cinesi dello Shanghai Shenhua si sono presentati dal giocatore con il classico valigione pieno di soldi. Offerta da 16 milioni netti l’anno per 3 stagioni, una di quelle impossibili da rifiutare. Una volta ottenute le garanzie, il giocatore sarà pronto a salire a bordo. La Roma continua a trattare con il club cinese. Per ora l’offerta ai giallorossi è ferma a 12 milioni, a Trigoria puntano ad arrivare almeno a 16.

ECCO PETRACHI – Sono servite le cessioni di Freddi Greco e Flavio Bucri per accontentare Cairo. Alla fine la questione Petrachi-Torino si è chiusa positivamente. La Roma ha annunciato oggi che dal primo luglio il salentino sarà ufficialmente il nuovo ds giallorosso. “E’ un’avventura ambiziosa e stimolante” le sue prime parole. Via la modalità ghost dunque, il nuovo responsabile dell’area tecnica romanista può mettersi al lavoro senza dover pensare ad altro. A un passo anche la cessione di Manolas al Napoli. Manca ancora l’accordo sulla cifra che i partenopei dovranno versare ai giallorossi, ma nel frattempo è stata definita la situazione di Diawara, che dovrà fare da contropartita tecnica. Il futuro di Veretout sarà invece deciso entro giovedì. La Roma ha fatto il massimo, ora spetterà al francese prendere una decisione. Le piste Milan e Napoli restano apertissime. Rifiutati 35 milioni dalla Juventus per Zaniolo.

VIA ALLE VISITE – La partenza per Pinzolo non è ancora certa. La Roma però nel frattempo ha dato via alla sua stagione con le visite mediche di rito. Dalle 9 di stamattina, fino alle 18, i giocatori sono sfilati uno dopo l’altro per il centro medico Villa Stuart, dove hanno svolto i controlli in vista del nuovo anno. Tanti i Primavera presenti (Greco, Riccardi, Bouah, Cardinali, Boer, Pezzella), così come i giocatori tornati dai vari prestiti (D’Urso, Sadiq, Defrel, Gerson, Gonalons, Verde). Tra i big Jesus, Fazio, gli olandesi Kluivert e Karsdorp e Pastore. Assente l’altro argentino Perotti e Nzonzi, che verranno visitati nei prossimi giorni ma che faranno parte dei convocati. Domani il primo allenamento a Trigoria con Paulo Fonseca.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy