Ufficiale, Petrachi nuovo direttore sportivo della Roma: “Avventura ambiziosa e stimolante”

Ufficiale, Petrachi nuovo direttore sportivo della Roma: “Avventura ambiziosa e stimolante”

L’ex Torino si lega ai giallorossi fino al 2022. L’ad Fienga: “Sono certo che con la sua competenza rappresenterà una risorsa importante all’interno del management del club”

di Redazione, @forzaroma

La notizia era nell’aria ormai da tempo, ma soltanto ora è diventata ufficiale: Gianluca Petrachi è il nuovo direttore sportivo della Roma. L’ex Torino ha firmato un contratto che lo legherà ai giallorossi fino al 2022. Ecco il comunicato pubblicato sul sito ufficiale del club:

“L’AS Roma è lieta di annunciare che Gianluca Petrachi assumerà la carica di Direttore Sportivo del Club a partire dal 1 luglio 2019.

Il dirigente ha firmato un contratto che lo legherà alla società giallorossa fino al 2022.

Sono contento di dare il benvenuto a Gianluca nel nostro team”, ha dichiarato il CEO del Club Guido Fienga. “Sono certo che con la sua competenza rappresenterà una risorsa importante all’interno del management dell’AS Roma”.

Nel 2006 Petrachi viene nominato responsabile dell’area tecnica del Pisa per poi assumere la carica di direttore sportivo. Durante la sua gestione la squadra toscana sale dalla C alla B e sfiora la promozione in A, sfumata solo ai playoff. Nel 2009 il ds approda al Torino, con cui conquista la Serie A e l’accesso all’Europa League.

La Roma rappresenta per me un’avventura ambiziosa e incredibilmente stimolante”, ha dichiarato Petrachi.Conosco bene le aspettative di un Club e di una piazza così importanti, proprio per questo ho accettato immediatamente questa sfida”“.

Anche il Torino ha confermato la risoluzione del contratto con Petrachi attraverso un piccolo comunicato stampa sul proprio sito ufficiale: “Il Torino Football Club comunica di aver concordato con il Direttore sportivo Gianluca Petrachi la rescissione del contratto in scadenza il 30 giugno 2020. La Società ringrazia Gianluca Petrachi per il contributo nella crescita del Club in questi dieci anni con l’augurio di buon lavoro nel prosieguo della sua carriera”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy