Inter, per Nainggolan è assalto finale: la Roma pensa a una contropartita

Il ds nerazzurro Ausilio ha incontrato Beltrami, procuratore di Radja. Monchi lo valuta 40 milioni, ma potrebbe abbassare il prezzo se il club di Milano inserisse nell’operazione uno dei giovani della Primavera che gli piacciono

di Redazione, @forzaroma

La finale scudetto del campionato Primavera tra Inter e Fiorentina si è trasformata anche in un rendez-vous di mercato. Come scrive Federico Masini su “Tuttosport“, sulle tribune del Mapei Stadium il ds nerazzurro Piero Ausilio ha incrociato Beltrami, procuratore di Radja Nainggolan, da tempo nel mirino di Spalletti. Proprio un giovane della Primavera dell’Inter ieri sera in campo – Bettella e Pompetti i più promettenti – potrebbe rivelarsi una carta vincente da giocare nella trattativa con la Roma per il belga. I giallorossi lo valutano 40 milioni, l’Inter è convinta di poter abbassare il prezzo, e il fatto che il ds Monchi abbia manifestato interesse per un giovane nerazzurro potrebbe agevolare l’operazione e accelerarla. La Roma non considera più Nainggolan un incedibile, stavolta l’Inter ci crede.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy