Sabatini addio: ecco 5 anni di Roma in 15 pensieri – FOTO

Oltre il mercato, le parole. I cinque anni di Walter Sabatini alla Roma hanno portato moltissimi giocatori e tanti pensieri, una dialettica sempre pronta a incidere in profondità per un direttore sportivo capace di dividere le opinioni dei tifosi

di Mirko Porcari, @MirkoPorcari

Spalletti, Totti e l’olimpo

Passato, presente e futuro. Francesco Totti e Luciano Spalletti hanno segnato, ognuno a suo modo, il percorso della Roma negli ultimi anni. E Walter Sabatini non nasconde vecchie ruggini e nuovi cambiamenti: “In Luciano c’era una quota residuale di uno stato d’animo che era maturato in passato nei confronti di Francesco. Ora si sono risintonizzati. Certo, sarà una sintonia stentata e servirà l’intelligenza di entrambi”. Sul capitano, poi, non mancano parole che si attestano a metà tra il complimento e il ridimensionamento: “Francesco dovrà essere generoso con i compagni. Lui sarà un Totti nuovo che farà ancora qualche prodezza. Perché una cosa è sicura: pur essendo un campione Totti non è stato nell’Olimpo, ma le sue giocate non si vedranno più su un campo di calcio. Non ha vinto Palloni d’oro o Champions, però i suoi colpi saranno chiusi in un libro e non saranno più riproposti da nessuno”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy