Olsen si presenta, Monchi: “Sul mercato cerchiamo un’occasione”. Suso vede solo Milan

Olsen si presenta, Monchi: “Sul mercato cerchiamo un’occasione”. Suso vede solo Milan

Nella mattinata americana la conferenza dello svedese con il ds, mentre Pallotta ha sfidato i suoi giocatori a basket. Fazio: “Dobbiamo abituarci a vincere”

di Francesco Iucca, @francescoiucca

BOSTON – Dopo l’ennesima doppia seduta con tanto di siparietto social tra Strootman e Perotti, quest’oggi la Roma si è concessa una giornata di riposo. In molti hanno visitato l’Auerbach Center, nuovo centro d’allenamento dei Boston Celtics, inaugurato circa un mese fa. Ad accoglierli, oltre al coach Brad Stevens, anche Aron Baynes e Daniel Theis che ieri avevano assistito all’allenamento dell’Ohiri Field. Per i giallorossi è stata anche l’occasione di sfidarsi con la palla a spicchi, con la partecipazione straordinaria anche del patron James Pallotta.

LE VOCI ROMANISTE – Nella mattinata americana, invece, è stato il momento della presentazione di Robin Olsen. Il portiere svedese, presentato dal ds Monchi, ha parlato in conferenza stampa: “La Roma è un grande passo per la carriera, la scelta è stata molto semplice. Era difficile pensare che dopo il playoff con l’Italia una squadra italiana mi avrebbe poi voluto in Serie A. Alisson ha tutto il mio rispetto ma devo concentrarmi sul mio lavoro per questa squadra. I miei punti di forza? Dare tutto in partita e in ogni singolo allenamento, e lottare per quello che voglio. Savorani è molto severo, voglio migliorare molto“. Ai canali ufficiali giallorossi è toccato poi a Federico Fazio prendere la parola: “La cosa più importante è che ora conosciamo quello che vuole Di Francesco e dobbiamo indicare la via ai nuovi. Dobbiamo dimostrare che siamo la Roma e che siamo una squadra forte. Pastore ci fa fare un salto di qualità importante. Ora dobbiamo prendere l’abitudine a vincere, a partire dagli allenamenti. Champions? Lo scorso anno abbiamo fatto bene ma non dobbiamo accontentarci. E sul futuro: “Non solo io mi sento bene a Roma. Tutta la mia famiglia sta bene qui”. Poi è stato il turno di Kevin Strootman, che ha spiegato la sua preparazione fisica: Faccio più palestra, ne ho bisogno dopo l’infortunio. Dopo il calcio? Voglio imparare lo spagnolo e migliorare l’inglese”.

MERCATO – Accanto a Robin Olsen, il ds della Roma Monchi ha parlato nuovamente di mercato: Cerchiamo qualcosa che migliori la squadra e che sia un’opportunità importante, ma il lavoro più grande è stato fatto. Non abbiamo la priorità di prendere un centrocampista. Perotti? Non abbiamo avuto offerte, né Diego è sul mercato. Dell’argentino si è parlato molto nell’ottica di un possibile scambio con Suso. Lo spagnolo del Milan ha allontanato le voci di mercato: Mi piacerebbe rimanere ma più avanti vorrei misurarmi di nuovo col calcio spagnolo, la Spagna è casa mia. Sono arrivate 4-5 offerte ma il Milan non ha voluto trattare. Io qui sto benissimo, presto ci siederemo a parlare con la nuova proprietà per il rinnovo“. Intanto, per la fascia giallorossa, dal Belgio rilanciano la candidatura di Dennis Man, classe ’98 della Steaua Bucarest per cui sono stati già rifiutati 10 milioni. Infine il Torino non molla Juan Jesus e ha intenzione di convincerlo a sposare il granata, mentre è ufficiale l’arrivo di Leandro Castan al Vasco de Gama con contratto di 1 anno: Voglio essere di nuovo un campione, vincere titoli”, ha detto il brasiliano.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy