Esonero Fonseca, dal contratto alle alternative: ecco perché ora è quasi impossibile

Esonero Fonseca, dal contratto alle alternative: ecco perché ora è quasi impossibile

La Roma ha un cammino da retrocessione nel 2020 e ora il portoghese è finito nella bufera. Ma per il momento il suo addio non conviene

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

Esonero impossibile?

Il disastro della Roma ha sempre più il volto preoccupato di Fonseca. Il portoghese fino a qualche settimana fa era la certezza della dirigenza e dei tifosi, ma gli errori nelle prime tre uscite post lockdown e l’andamento da retrocessione nel 2020 hanno intimidito anche i più fedeli ottimisti. Tra social e radio c’è già chi invoca l’esonero per provare a mettere fine da subito ad un’agonia che tanto somiglia a quelle degli ultimi anni con Di Francesco ma anche Rudi Garcia, Zeman e Luis Enrique. Eppure un addio anticipato per il momento è praticamente impossibile. E non per tenace convinzione della dirigenza tra Roma, Londra e Boston.

LaPresse

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy