Cutrone beffa la Roma allo scadere: il Milan vince 2 a 1 – FOTO

Cutrone beffa la Roma allo scadere: il Milan vince 2 a 1 – FOTO

Idee poco chiare e poca cattiveria in campo. Errori banali che hanno portato al ko contro i rossoneri. La sosta per riflettere sul futuro della squadra

di Jacopo Aliprandi, @JacopoAliprandi

MILANO –La Roma esce da San Siro con un ko arrivato nell’ultimo minuto di recupero. Milan più pericoloso e propositivo, la squadra è uscita negli ultimi venti minuti trovando il gol del pari con Fazio, poi Cutrone allo scadere su dormita generale. Il modulo è ancora un rebus: non convince la difesa a tre, Di Francesco dovrà trovare la soluzione durante la sosta per le nazionali.

KESSIE – Manovra giallorossa lenta e prevedibile, un solo tiro in porta per la squadra di Eusebio Di Francesco, poi tanto Milan. I rossoneri si sono affacciati per ben tre volte verso la porta di Olsen prima della rete di Kessie. Difesa a tre (più Kolarov) immobile al gol dell’ivoriano che è sbucato dietro ai centrali per insaccare facilmente in rete.

DIFESA – Notevoli difficoltà di Marcano contro Suso e di Fazio-Karsdorp sulle coperture a Calhanoglu e le sovrapposizioni di Rodriguez. Centrocampo troppo statico, con Nzonzi spesso fuori dal gioco: nessuna verticalizzazione difranceschiana per le punte che spesso hanno compiuto gli stessi movimenti e hanno svariato poco in profondità.

CAMBIO MODULO – Nel secondo tempo la Roma è tornata con il consueto 4-3-3: El Shaarawy al posto di Marcano e giallorossi più dinamici. Dzeko dopo cinque minuti ha avuto la palla del pareggio: bravo Pastore (primo tempo impalpabile) a rubare palla su Higuain, ma il bosniaco dal limite dell’area di rigore non è riuscito a trovare la porta con il mancino a giro.

FAZIO – A riportare la Roma in parità l’uomo che nelle ultime due gare aveva proprio dimostrato più ritardo nella condizione fisica. Bel destro a incrociare di Federico Fazio dopo un tiro respinto dalla difesa milanista. L’urlo di liberazione dell’argentino e dei tremila tifosi giallorossi stava per strozzarsi tre minuti dopo quando Higuain è sfuggito alla morsa dei difensori ed è riuscito a battere Olsen, rimasto colpevolmente in porta. Fuorigioco segnalato dal Var, e sospiro di sollievo dei romanisti.

VAR – Ritmi più bassi nell’ultimo quarto d’ora di gioco, le due squadre non hanno trovato altri spunti offensivi se non da calci piazzati. Proprio da un angolo il gol annullato alla Roma: pareggio anche nell’utilizzo della Var che ha tolto a Nzonzi la gioia del gol per aver toccato il pallone prima con il braccio, prima del colpo di testa. L’attacco della Roma non ha proposto spunti interessanti, con Dzeko apparso poco lucido e non a suo agio con Schick e il trequartista (prima Pastore, poi Cristante).

CUTRONE – La Roma è affondata nei minuti di recupero, precisamente nell’ultimo. Ancora una disattenzione generale della Roma che al limite dell’aria di rigore prima ha perso palla con Nzonzi, poi ha lasciato Higuain libero di servire Cutrone per il definitivo gol del 2 a 1. Vittoria meritata del Milan, più propositivo e creativo nei novanta minuti. Una Roma ancora senza idee precise, a cominciare dal modulo ma non solo: giocatori poco determinati e fisicamente non all’altezza. Serve una riflessione generale a Trigoria per capire come uscire dal trend negativo e tornare sulla strada giusta.

Caricamento sondaggio...

Cronaca live a cura di: Francesco Iucca

TABELLINO

Milan-Roma 2-1
Marcatori
: 40′ Kessie, 58′ Fazio, 93′ Cutrone

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez (76′ Laxalt); Kessié, Biglia, Bonaventura (84′ Simic); Suso, Higuain, Calhanoglu (81′ Castillejo).
A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Caldara, Abate, Bakayoko, Bertolacci, Cutrone, Borini.
Allenatore: Gattuso.

ROMA (3-4-1-2): Olsen; Manolas, Fazio, Marcano (45′ El Shaarawy); Karsdorp (78′ Santon), De Rossi, Nzonzi, Kolarov; Pastore (68′ Cristante); Schick, Dzeko.
A disposizione: Fuzato, Greco, Juan Jesus, Luca Pellegrini, Lorenzo Pellegrini, Coric, Zaniolo, Under, Kluivert.
Allenatore: Di Francesco

Arbitro: Guida di Torre Annunziata
Assistenti:
Carbone e Passeri
IV uomo:
Chiffi
VAR: Mazzoleni
AVAR: Del Giovane

NOTE Ammoniti: 77′ Cristante Spettatori: 57.789

CRONACA PRE-PARTITA

Ore 20.15 – Le squadre sono rientrate negli spogliatoi.

Ore 19.45 – Le squadre sono scese in campo per il riscaldamento.

Ore 19.30 – La Roma è scesa in campo per la ricognizione.

Ore 19.16 – Anche la Roma ha raggiunto lo stadio San Siro.

Ore 19.12 -Il Milan è arrivato allo stadio.

Ore 19.00 – La Roma ha lasciato l’hotel per dirigersi allo stadio.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy