La Roma ha vinto le ultime sette gare interne con il Genoa

di finconsadmin

(di Alessio Nardo) Altri tre punti per mantenere vivo il sogno scudetto, e soprattutto per tenere a distanza Napoli e Fiorentina in classifica. La Roma di Rudi Garcia ospita all’Olimpico il Genoa con l’obbligo di vincere l’ultima gara del girone d’andata. Il confronto casalingo con i liguri è tradizionalmente favorevole. Dal 2007, anno in cui il Genoa è tornato in A dopo dodici stagioni di purgatorio tra B e C, la Roma ha sempre ottenuto il bottino pieno, realizzando quindici gol e subendone appena quattro.

 

La striscia positiva (non ancora interrotta) è di sette vittorie consecutive, contemplando anche il 3-0 del campionato 1994-1995. L’ultimo successo risale ovviamente alla scorsa stagione: 3 marzo 2013, 3-1 con reti di Totti, Romagnoli e Perrotta. Di Borriello l’unico acuto ospite. Il segno X non esce in schedina da 20 anni esatti. Ossia dal 9 gennaio 1994: vantaggio ligure di Tomas Skuhravy al 39? e pari di Massimiliano Cappioli al 62?. Da dodici confronti diretti il Grifo non batte la Roma all’Olimpico. L’ultimo exploit risale addirittura a ventiquattro anni fa: 17 gennaio 1990, 1-0 con guizzo risolutivo dell’uruguaiano Carlos “Pato” Aguilera. Il trionfo romanista più largo di sempre è il 6-0 del 19 gennaio 1932 (doppiette di Fasanelli e Volk, reti di Costantino e Bodini).

 

La Roma intende proseguire il proprio percorso positivo all’Olimpico. Quest’anno, in casa, i giallorossi hanno disputato nove gare, vincendone sette e pareggiandone due (contro Sassuolo e Cagliari). Venti i gol realizzati, appena due quelli subiti (da Berardi del Sassuolo e Vargas della Fiorentina). L’ultimo ko interno è datato 7 maggio: 0-1 contro il Chievo firmato Cyril Thereau. In nove partite disputate in trasferta, il Genoa ha rimediato ben cinque sconfitte, due pareggi e due vittorie. Queste ultime ottenute nel derby con la Sampdoria del 15 settembre e nella sfida giocata proprio all’Olimpico contro la Lazio lo scorso 3 novembre (2-0 autografato dai centri di Kucka e Gilardino). Il tecnico genoano Gian Piero Gasperini ha sfidato la Roma in nove occasioni. Il suo bilancio personale recita due successi, un solo pari  e ben sei sconfitte. L’ultima rimediata nella scorsa stagione, il 4 novembre 2012, quando i giallorossi vinsero in casa contro il Palermo per 4-1.

 

GLI EX – Quattro in totale, due per parte. Tra le fila rossoblù spiccano due ex gioielli del settore giovanile romanista: il centrocampista Andrea Bertolacci (zero apparizioni ufficiali in prima squadra) e l’esterno romeno Adrian Stoian, in campo una sola volta con la maglia della Roma nel campionato 2008-2009. Sul versante capitolino troviamo due centravanti doc: Marco Borriello, genoano nelle stagioni 2007-2008 e 2012-2013 con 31 gol ufficiali siglati in 65 partite, e Mattia Destro, tre reti in 18 presenze sotto la Lanterna nel 2010-2011.

 

PRECEDENTI IN SERIE A DAL ’90
1989-1990: Roma-Genoa 0-1
1990-1991: Roma-Genoa 3-1 (Giannini, Di Mauro, Voeller)
1991-1992: Roma-Genoa 0-0
1992-1993: Roma-Genoa 3-0 (Carnevale, Hassler, Carnevale)
1993-1994: Roma-Genoa 1-1 (Cappioli)
1994-1995: Roma-Genoa 3-0 (Balbo, Balbo, Fonseca)
2007-2008: Roma-Genoa 3-2 (Taddei, Vucinic, De Rossi)
2008-2009: Roma-Genoa 3-0 (Cicinho, Vucinic, Baptista)
2009-2010: Roma-Genoa 3-0 (Perrotta, Toni, Toni)
2010-2011: Roma-Genoa 2-1 (Borriello, Brighi)
2011-2012: Roma-Genoa 1-0 (Osvaldo)
2012-2013: Roma-Genoa 3-1 (Totti, Romagnoli, Perrotta)

 

SFIDE IN PANCHINA DAL ’90
2.Ranieri-Gasperini (due vittorie per Ranieri)
2.Spalletti-Gasperini (due vittorie per Spalletti)
2.Mazzone-Scoglio (una vittoria per Mazzone, un pareggio)
2.O.Bianchi-Bagnoli (una vittoria per O.Bianchi, un pareggio)
1.Andreazzoli-Ballardini (una vittoria per Andreazzoli)
1.Luis Enrique-Marino (una vittoria per Luis Enrique)
1.Boskov-Maifredi (una vittoria per Boskov)
1.Radice-Scoglio (una vittoria per Scoglio)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy