Roma, domani si vola in Florida

di Redazione, @forzaroma

Vacanze finite, si torna a lavorare. Non a Trigoria, ma in America. La Roma domani mattina, archiviata la sosta natalizia, si ritrovera’ nel centro sportivo per poi volare (ore 12) in charter in Florida per la tournee di Capodanno.

 

La squadra giallorossa trascorrera’ poco meno di una settimana all’interno del parco divertimenti della Disney (ESPN Wide World of Sports Complex) situato ad Orlando. Sui campi statunitensi, Zeman fara’ allenare Totti e compagni per arrivare al meglio alla delicata trasferta di Napoli prevista per la ripresa del campionato (6 gennaio).

 

Per questo il tecnico boemo ha gia’ stilato un programma preciso che i giocatori dovranno seguire: doppia seduta di lavoro il 29 e il 30 dicembre, allenamento la mattina del 31 e il pomeriggio del 1 gennaio, infine amichevole il 2 contro l’Orlando City (presso il Rollins College).

 

Il ritorno nella Capitale e’ stato fissato per il 3 mattina, con la squadra che sara’ lasciata riposare anche per smaltire il jet lag, mentre la ripresa degli allenamenti a Trigoria (con probabile doppia seduta) andra’ in scena il giorno successivo.

 

Negli Usa alcuni giocatori saranno accompagnati da famiglia (Zeman, Balzaretti, Burdisso, Perrotta e Goicoechea) o fidanzate (De Rossi, Florenzi), mentre altri saranno da soli (Totti e Osvaldo, assente invece il giovane Nico Lopez impegnato con l’Uruguay nel Torneo sudamericano Under 20 risparmiato a Marquinhos); la dirigenza sara’ presente col direttore generale Baldini (Sabatini e Fenucci resteranno a Roma) e il responsabile marketing e commerciale, Winterling, che raggiungeranno il presidente Pallotta, il Ceo uscente Pannes e il suo successore Zanzi, e forse anche i restanti soci della cordata americana (almeno per un saluto) DiBenedetto, Ruane e D’Amore.(ANSA)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy