Primavera, Pescara-Roma 1-0. Seconda sconfitta consecutiva per i giallorossi; rimandata la qualificazione ai play-off

di finconsadmin

(di Roberto Golino) Dopo la bruciante sconfitta nel derby, la Roma di Alberto De Rossi prova a voltare pagina,?cercando il riscatto al “San Marco” di Pescara. Nel posticipo della 24^giornata, che vedr? scendere le due squadre in campo alle ore 11:00, i giallorossi sono obbligati a vincere per mantenere invariato il distacco dalle prime della classe. Tre punti per mantenere ancora vivo un torneo giunto ormai ai titoli di coda. Tuttavia non sar? affatto facile per i capitolini espugnare il campo degli abruzzesi: Alberto De Rossi infatti, dovr? fare i conti con le indisponibilit? di Cittadino, Rosato, Ferri e Capradossi; inoltre, non potr? contare sull’apporto di capitan?Carboni, fermato dal giudice sportivo per una giornata di squalifica. Il primo tempo regala poche emozioni agli spettatori presenti; la Roma prova a fare la partita, mentre i padroni di casa impostano la gara aspettando le mosse degli avversari. Dopo una prima fase di studio, sugli sviluppi di un calcio d’angolo Boldor trova la via del gol, ma la deviazione aerea del gigante romeno viene vanificata dal fischio del direttore di gara, che annulla la marcatura giallorossa per una presunta posizione di fuorigioco. Nel prosieguo del match la Roma continua a spingere, senza tuttavia riuscire a fare breccia nella difesa biancoceleste. Nel finale di tempo i capitolini provano ad intensificare la manovra offensiva: al 36′ un traversone di Bumba favorisce l’inserimento di Boldor, il quale di testa, manca di poco la porta difesa da Falso. Due minuti pi? tardi ? ancora Bumba a guidare l’attacco: il romeno vede il movimento di Frediani, l’esterno controlla in corsa dopo il suggerimento del compagno, ma finalizza l’azione calciando sul fondo. Nel secondo tempo non cambia l’inerzia della partita; con la Roma determinata a scardinare la difesa di casa. Al 12′ Ricci F. salta due avversari e conclude verso la porta avversaria, calciando per? debolmente, facilitando l’intervento del portiere. Un minuto pi? tardi i ragazzi di Alberto De Rossi sfiorano il vantaggio: prima Bumba colpisce il palo con un tiro-cross da posizione defilata, poi, sulla respinta del legno, Frediani fallisce il tap-in calciando sul portiere. Al 15′ Falso si ripete: l’estremo difensore pescarese si supera nel smanacciare sulla conclusione insidiosa di Calabresi. Al 25′ registriamo l’episodio che cambia la storia del match: sugli sviluppi di un corner in favore della Roma, il Pescara riparte improvvisamente trovando scoperta la squadra avversaria. Frediani, nell’insolito ruolo di difensore, prova ad arginare come pu? Mancini, ma il suo intervento in area di rigore viene giudicato falloso, con il signor Cifelli irreprensibile nell’indicare il dischetto del rigore, nonostante le veementi proteste giallorosse. Ingretolli si incarica della battuta, realizzando il punto calciando alla sinistra di Svedkauskas. La reazione della Roma non dei fa attendere, con Ferrante che sciupa una buona occasione: al 32′, l’attaccante prova a sorprendere Falso con una girata di prima intenzione, ma il portiere abruzzese si supera deviando il tiro dell’avversario. La ricerca del pareggio continua da parte degli ospiti, ma la manovra romanista appare prevedibile e povera di idee. Nei minuti di recupero Roma vicina al pari: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Yamnaine, sfiora il palo con una conclusione da posizione defilata. Il forcing finale non muta il risultato: la Roma deve fare i conti con l’ennesima partita persa in trasferta, che fa slittare ancora l’accesso ai playoff .

 

 

CRONACA

 

SECONDO TEMPO

 

45’+8 Termina la partita. Rimandata la qualificazione matematica ai paly-off della Roma

45’+4 Roma vicinissima al pari Yamnaine, autore di una conclusione aerea che termina di poco a lato sugli sviluppi di un calcio d’angolo

42′ Poche idee in questo finale di gara per la Roma: i giallorossi non riescono a fare breccia nella difesa locale

40‘ Calcio d’angolo per il Pescara

38‘ Diagonale insidioso di Saltarin che termina di poco a lato

35‘ Terzo cambio anche per Alberto De Rossi: Musto prende il posto di Boldor

34‘ Ultimo cambio per il Pescara: Saltarin prende il posto di Di Francesco

32‘ Grande parata di Falso sulla girata ravvicinata di Ferrante

30‘ Secondo cambio per la Roma: Verde prende il posto di Bumba

26′ Ingretolli si incarica della battuta…gol. Pescara in vantaggio: l’attaccante spiazza Svedkauskas, calciando alla sinistra del portiere

25‘ Rigore per il Pescara: Frediani atterra Mancini in area dopo una ripartenza fulminea dei padroni di casa

25‘ Corner in favore della Roma

21‘ Punizione di Bumba dai trenta metri; Falso para senza problemi

19′ Ammonito Di Francesco

18‘ Doppio cambio: per la Roma Pagliarini prende il posto di Ricci F., mentre Mancini rileva Catalano per il Pescara

15‘ Ancora Falso protagonista: l’estremo difensore devia in angolo la conclusione di Calabresi

13′ Doppia occasione per la Roma: tiro-cross di Bumba che impatta sul palo, poi Frediani da buona posizione si fa “murare” da Falso

12‘ Bello spunto di Federico Ricci sull’out di destra, ma la conclusione del numero 11 ? troppo debole per impensierire Falso

9‘ Primo cambio per il Pescara: fuori Di Nicola, dentro Giammarino?

5‘ Primo corner per la Roma in questo secondo tempo

4′ I giallorossi restano nella met? campo avversaria

3′ Punizione interessante per la Roma

0′ Inizia il secondo tempo

 

PRIMO TEMPO

 

 

45′ Termina un primo tempo privo di emozioni

38′ Bumba crossa dalla destra per l’accorrente Frediani, il quale di prima intenzione calcia sul fondo

36‘ Ancora Boldor ci prova di testa, ma il difensore non riesce ad inquadrare lo specchio della porta dopo il traversone di Bumba

36‘ Ammonito Di Nicola

35‘ La Roma fatica a trovare sbocchi nella difesa ospite

32‘ Manovra giallorossa pi? compassata in questa parte di gara

29′ Catalano ci prova direttamente da calcio piazzato, ma la conclusione del biancoceleste termina abbondantemente alta sopra la traversa

28‘ Il Pescara prova ad alzare il proprio baricentro

16‘ Cartellino giallo anche per Catania

14′ Ammonito Cherubini per simulazione

11‘ Primo calcio d’angolo a favore del Pescara

9‘ Continua ad attaccare la Roma: Ricci?F. va via bene sulla destra, entra in area e serve un pallone molto invitante, ma la difesa pescarese libera l’area

6′ Boldor realizza di testa sugli sviluppi di un calcio piazzato, ma il direttore di gara annulla la marcatura per una presunta posizione di fuorigioco del giocatore giallorosso

4‘ Il primo corner del match sar? a favore degli ospiti

2‘ La Roma prova ad impostare il proprio ritmo

0′ Partiti

 

 

 

LE FORMAZIONI UFFICIALI

 

PESCARA (4-3-3) :?Falso; Di Nicola (9′ st Giammarino), Benedetti, Bulevardi, Mbodj Mbaye, Vittiglio, Ingretolli, Cherubini, Di Francesco (34′ st Saltarin), Silvestri, Catalano (18′ st Mancini).

A disp.:?Savelloni, Altobelli, Di Pentima, Gabrielli, Gizzi, Karkalis, , Spano, Donatangelo, Marinaro, Camilli.?All.:?Di Battista.

 

 

ROMA (4-2-3-1) :??vedkauskas; Somma, Calabresi, Boldor (35′ st Musto), Yamnaine; Battaglia, Catania; Frediani,?Bumb? (30′ st Verde), Ricci F. (18′ st Pagliarini); Ferrante.?A disp.:?Zonfrilli, Leonardo, Sammartino, Catania, Mazzitelli, N’dah, Ricci M.?All.:?De Rossi.

 

ARBITRO:?Cifelli di Campobasso.
ASSISTENTI:?Favia di Bari – Lanotte di Barletta.

AMMONITI: 14′ pt Cherubini (P), 16′ pt Catania (R), 36′ pt Di Nicola (P), 19′ st Di Francesco (P), 25′ st Frediani (R), 36′ st Musto (R).

MARCATORE: 26′ st Ingretolli (rig.).

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy