La partita del Franchi: migliaia in arrivo da Roma. Sfida notturna ad alto rischio

di finconsadmin

(La Nazione) «E’ una di quelle partite dalle grandi occasioni e in questa ottica abbiamo pianificato le strategie per l’ordine pubblico. Abbiamo predisposto un doppio cordone di sicurezza — spiega il questore Raffaele Micillo — sia all’interno che fuori dallo stadio Franchi».

 

Vista l’importanza del risultato sia per la Viola che per i ‘giallorossi’ e considerata anche una rivalità piuttosto accesa tra le due tifoserie, il questore ha chiesto rinforzi al dipartimento della pubblica sicureza: almeno 400 uomini vigileranno affinchè tutto si svolga nel migliore dei modi, senza incidenti. I servizi inizieranno fin dal mattino perché la maggior parte della tifoseria ospite arriverà alla spicciolata con mezzi propri, per lo più in auto che lasceranno in sosta ai parcheggi scambiatori. Qui saliranno su alcuni bus che, scortati dalle forze dell’ordine, arriveranno direttamente allo stadio. Piuttosto rinforzata anche l’area dei servizi di prefiltraggio per cercare di evitare che possano penetrare all’interno dello stadio oggetti pericolosi o materiali esplodenti.
«Abbiamo allargato quella che è definita la ‘zona rossa’ — ha aggiunto il questore — interdetta alla circolazione di chi non va allo stadio, per motivi di sicurezza, ma abbiamo cercato di limitare il più possibile i disagi per i residenti e i cittadini in genere».
Ieri mattina intorno alle 13 si è concluso l’ultimo tavolo tecnico presieduto dal questore e al quale hanno preso parte tutti i vertici delle forze dell’ordine, polstrada, polfer, polaria, scientifica, carabinieri, guardia di finanza, nuclei cinofili, polizia municipale, dei vigili del fuoco, del 118 e i rappresentanti della società Viola, del comune, dell’Ataf. La riunione per gli ultimi dettagli prima del via allo spettacolo. Il cuore pulsante, il coordinamento dei vari interventi avverrà in quella che è chiamata ‘sala Gos’ (gruppo operativo sicurezza) dove grazie alle telecamere di sicurezza e gli aggiornamenti continui del personale della digos, la situazione sarà sotto controllo in ogni istante.
 

Al momento sono già stati venduti oltre 2.500 biglietti del settore ospiti ed è caccia all’ultimo tagliando disponibile anche in altri settori.
Non è escluso, anche se si tende a scansare questa eventualità, che arrivi massicci da Roma possano costringere i responsabili dell’ordine pubblico e della Fiorentina ad ‘acquisire’ anche una porzione della ‘Maratona’. E’ ipotizzabile poi che gruppi di supporter giallorossi abbiano deciso, vista la giornata di Pasqua, di fermarsi una notte in più magari per asistere allo scoppio del Carro in piazza del Duomo. Il meteo peraltro li favorirebbe: domenica l’unico segno è il sole sul cartellone della Toscana in genere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy