Youth League, al via i quarti di finale: ecco le squadre e i giocatori protagonisti

Il 17 Marzo i giovani giallorossi di Alberto De Rossi affronteranno nella competizione europea il Manchester City

di Redazione, @forzaroma

La Champions dei piccoli, dei talenti che saranno campioni. La Youth League sta per iniziare i quarti di finale. Le top 8 del calcio giovanile a livello europeo pronte a darsi battaglia per un posto in semifinale.

L’Uefa ha infatti pubblicato il calendario di svolgimento dei quarti che si svolgeranno da oggi al 18 marzo prossimo.

Si inizia con Chelsea-Atletico Madrid, oggi, alle ore 16.00. Il Chelsea ha vinto tutte le gare casalinghe in questa stagione, come nella prima edizione, per essere poi eliminata in casa, nei quarti, dallo Schalke 04. Conta nelle sue fila il capocannoniere della manifestazione Dominic Solanke, otto reti, e Ruben Loftus-Cheek, che hanno già esordito in Champions, a Jeremie Boga e Tammy Abraham. Eliminati i russi dello Zenit per 3-1 agli ottavi. L’Atletico Madrid ha vinto il proprio girone per la seconda volta di fila. Nella prima edizione è stato eliminato agli ottavi dal Manchester City. Ha battuto negli ottavi l’Arsenal per 1-0, con una rete segnata al primo minuto di gioco. Schiera in organico Roberto Nuñez, 3 reti, Amath Diedhiou e Fede Prieto, giovani di sicura prospettiva.

Dopo una settimana di pausa si riprende con Benfica-Shakhtar Donetsk 17 marzo, ore 17.00. Il Benfica ha vinto il proprio girone per la seconda stagione consecutiva, subendo una sola rete nelle partite casalinghe della fase a gironi. Gilson Costa e Romário Baldé e Hildeberto Pereira, 3 reti a testa, sono le stelle della squadra. Sconfitto in finale lo scorso anno dal Barcellona, ha eliminato il Liverpool agli ottavi. Lo Shakhtar quest’anno ha vinto il proprio girone e si è qualificato ai quarti per la prima volta, eliminato l’anno scorso agli ottavi. Andriy Boryachuk, Vasyl Shtander e Oleksandr Zubkov, 3 reti a testa, i giovani che si sono messi più in luce. Ha eliminato agli ottavi i greci dell’Olympiacos 5-4, ai rigori.

Nella stesa giornata si gioca anche Roma-Manchester City, 17 marzo, ore 18.00. Le due squadre si sono già incontrate nella fase a gironi e gli inglesi hanno battuto i giallorossi in casa (2-1) e fuori casa (4-0). Entrambe le squadre hanno raggiunto i quarti grazie ai calci di rigore. Il City ha eliminato l’FC Schalke 04 (3-1), mentre la Roma l’Ajax(6-5).  La squadra allenata da Patrick Vieira potrà contare su Jack Byrne, 6 reti, Bersant Celina e Brandon Barker, 4 reti a testa. I ragazzi di De Rossi, se schierati con gli uomini migliori, possono dire la loro e contare sull’apporto di Arturo Antonio Sanabria, DanieleVerde, Tomas Vestenicky e Gabriele Marchegiani, eroico contro l’Ajax. La gara si svolgerà a Latina, stadio Francioni.

Chiude il turno dei quarti Anderlecht-Porto, 18 marzo ore, 19.00. Le due squadre si presentano per la prima volta ai quarti. Nella prima edizione non avevano superato la fase a gironi.
La squadra belga ha eliminato agli ottavi per 1-0 il Barcellona, campione in carica, allo stadio Constant Vanden Stock davanti a 12.871 spettatori (record di affluenza nella competizione). Può contare sull’attaccante Andy Kawaya, entrato due volte a partita in corso nella fase a gironi di Champions League, disputando in totale 90 minuti, e Aaron Leya Iseka, autore di 6 reti in Youth. I lusitani del Porto hanno compiuto l’impresa di eliminare ai rigori per 3-1, il Real Madrid fuori casa e hanno dimostrato di non temere nessuno. Leonardo, 5 reti, Bruno Costa e Rui Pedro le stelle della squadra.

In caso di parità dopo 90 minuti, in tutte le partite si procederà direttamente ai calci di rigore. La vincitrice della finale riceverà la Coppa Lennart Johansson, che prende il nome dal presidente onorario UEFA. La fase finale del torneo si svolgerà con un concentramento delle semifinaliste nella sede dell’Uefa di Nyon con il seguente calendario.

Semifinali (Stadio Colovray, Nyon)  (10 aprile)

1-Roma/City – Chelsea/Atlético

2-Anderlecht/Porto – Benfica/Shakhtar

Finale (Stadio Colovray, Nyon)  (13 aprile)

Vincitrice SF2 – Vincitrice SF1

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy