Smalling, il gigante vegano che insegue anche l’Europeo

Smalling, il gigante vegano che insegue anche l’Europeo

La svolta nella dieta con la moglie modella, sposata sul lago di Como. Il suo tecnico del cuore? Ferguson

di Redazione, @forzaroma

Questione di geografia. Chris Smalling è nato a Greenwich, il borgo reale di Londra che dà il nome al celebre meridiano ed è il punto zero del fuso orario: in teoria, dovrebbe avere sempre i tempi giusti. Più o meno quello che Paulo Fonseca chiede ai suoi difensori, peraltro abbastanza inascoltato finora. Il gigante inglese di origini giamaicane – 30 anni a novembre – a Roma dovrà quindi masticare pane duro, ma non farà fatica visto che è vegano, grazie a sua moglie, la modella Sam Cooke, sposata nel giugno 2017 sul lago di Como, proprio come ha fatto Fonseca l’anno dopo, scrive Boldrini su La Gazzetta dello Sport.

La voglia di riscattarsi a Roma è tanta, con l’Europeo alle porte. La carriera si è complicata nel 2018, quando fu escluso dal c.t. Southgate dal Mondiale. Poi un infortunio al piede a dicembre dopo aver prolungato il contratto fino al 2022 e un rapporto mai decollato con Solskjaer. Gli uomini-chiave della sua carriera sono stati Hodgson, che lo lanciò nel Fulham, e Ferguson che lo volle allo United.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy