Rientrati dalla Germania i tifosi fermati a Moenchengladbach

Rientrati dalla Germania i tifosi fermati a Moenchengladbach

Le autorità tedesche li avevano trovati con del materiale pirotecnico. In 4.000 a Parma: già esauriti i 3.800 biglietti del settore ospiti

di Redazione, @forzaroma

Sono rientrati in Italia i tifosi fermati a Moenchengladbach dalle autorità tedesche prima della partita tra Borussia e Roma. Come riporta La Gazzetta dello Sport, erano stati trovati in possesso di materiale pirotecnico e altri oggetti volti ad offendere. In tre erano stati fermati allo stadio, altri in località poco distanti dal Borussia park. Alcuni sono rientrati ieri regolarmente con i loro voli, circa una sessantina già giovedì notte, accompagnati al confine con il Belgio e poi rispediti in Italia. Qualche momento di tensione c’era stato prima del fischio d’inizio, da lì poi la scelta da parte degli ultras giallorossi di levare stendardi e striscioni con il nome dei gruppi nel settore ospiti, restando praticamente in silenzio per tutta la partita.

Per i tifosi fermati non sono previste conseguenze visto che la serata di Europa League, nel complesso, non ha portato ulteriori problemi. Per la trasferta del Tardini contro il Parma, saranno oltre quattromila i romanisti che andranno a supporto della squadra: esauriti in breve tempo i 3.800 tagliandi del settore ospiti, saranno presenti anche altri tifosi nelle tribune dello stadio, mischiati ai sostenitori emiliani. Molti si muoveranno in macchina, la maggior parte in treno, fissando la partenza direttamente a domani mattina. Con la partita alle 18, c’è la possibilità di prendere l’ultimo treno (con cambio a Bologna) e tornare a Roma intorno a mezzanotte. La trasferta di Parma è, da sempre, una delle più amate dai tifosi (indimenticabile quella nell’anno dell’ultimo scudetto), e la partita di domani non fa eccezione.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy