Ricci si scopre azzurrino, Spalletti vuole studiarlo

La splendida stagione di Ricci a Crotone porta automaticamente a fare un paragone con chi lo ha preceduto – Florenzi – di qualche anno e ha monetizzato al massimo quella esperienza in Calabria

di Redazione, @forzaroma

Gigi Di Biagio si è accorto anche di Federico Ricci convocandolo per le gare con Andorra ed Eire. Il promettente attaccante rossoblù, in prestito dalla Roma, ha convinto il selezionatore dell’Under 21 per la qualità che sta esprimendo con il Crotone, tornato a guidare la Serie B.

La splendida stagione di Ricci a Crotone porta automaticamente a fare un paragone con chi lo ha preceduto – Florenzi – di qualche anno e ha monetizzato al massimo quella esperienza in Calabria. Adesso Ricci gioca titolare da trequartista, tra le linee, da falso nove ma più che ad un Diego Perotti somiglia tanto ad un giovanissimo Totti, facendo naturalmente i debiti distinguo.

A differenza di Totti calcia solo di sinistro ma come il capitano della Roma non disdegna qualche giocata ad effetto come il gol di tacco segnato con l’Avellino. Insomma Spalletti può stare tranquillo perché il Crotone gli sta plasmando un giocatore che potrebbe dire la sua in A. A meno che Ricci la massima serie non la giochi proprio a Crotone.

(L. Saporito)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy