Pellegrini e Gerson: “È un’altra Roma, abbiamo svoltato”

Il centrocampista ex Sassuolo: “Abbiamo passato un periodo in cui le cose non andavano, ma siamo ancora in tempo per recuperare tutto. Il nostro obiettivo in campionato è il terzo posto, guai a pensare agli altri, guai a voltarci indietro”

di Redazione, @forzaroma

Torino e Shakhtar valgono come una controprova, un’altra, l’ennesima, chissà se la definitiva. Perché troppe volte questa squadra ha deluso proprio quando ha pensato di aver scavallato. Se alle parole seguiranno i fatti, lo si capirà domani. Le chiacchierate tra Di Francesco e la squadra continuano, Gerson sussurra con la faccia di quello che ha capito la lezione: “Abbiamo svoltato, dobbiamo fare diversamente rispetto al passato – fa a Sky–. Sappiamo che con il Torino sarà un match difficile, in settimana abbiamo lavorato forte, non possiamo far altro che restare concentrati per vincere”. Il resto del discorso è di Pellegrini: “Abbiamo passato un periodo in cui le cose non andavano, ma siamo ancora in tempo per recuperare tutto. Il nostro obiettivo in campionato è il terzo posto, guai a pensare agli altri, guai a voltarci indietro. Proviamo a fare un campionato a parte, guardiamo solo a noi: se giochiamo come a Napoli, possiamo mettere in difficoltà molte squadre. Anche perché ora abbiamo incontrato tutti gli avversari, ne conosciamo il valore: la consapevolezza nei nostri mezzi può fare la differenza per puntare in alto”.

E fiducia fa rima con Napoli. Pellegrini non manca di lanciare un messaggio di sostegno all’allenatore: “La consapevolezza deriva dai risultati – ancora l’azzurro –. Il successo di sabato ci ha trasmesso sicurezza, abbiamo ritrovato la strada giusta, ora quel che conta è continuare alla stessa maniera. Questo è un gruppo di giocatori forti e un allenatore che sa quel che vuole: è per questo che siamo riusciti a uscire dal momento negativo. Ma adesso è un bel po’ di partite che non facciamo punti in casa, ci serve un filotto di risultati per stare sereni: prima il Torino, poi lo Shakhtar per la qualificazione in Champions”. 

(D. Stoppini)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy