Nuovo stadio, Belle Arti critiche. E Berdini attacca: «Così non va»

“L’opera porterà un beneficio nelle casse di qualcuno ma non al Comune. O la Roma rinuncia a 220 milioni di progetto che non servono o pensi a un’area diversa”

di Redazione, @forzaroma

Nonostante tutto, dalla Roma filtra ottimismo, ma l’impressione è che la strada per il nuovo stadio a Tor di Valle torni in salita. Nel giorno in cui la Soprintendenza alle Belle Arti esprime critiche al progetto, l’assessore all’Urbanistica al Comune, Berdini, rincara: «L’opera porterà un beneficio nelle casse di qualcuno ma non al Comune. O la Roma rinuncia a 220 milioni di progetto che non servono o pensi a un’area diversa».

(M. Cecchini)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy