L’evoluzione della specie cominciata con Kakà

L’evoluzione della specie cominciata con Kakà

Zaniolo potrebbe però essere il primo esemplare di una nuova stirpe: il trequartista con fisico e tenuta da mezzala

di Redazione, @forzaroma

Il 22 che porta sulle spalle parla chiaro. Il riferimento è Ricardo Kakà, il primo vero numero 10 moderno, tecnico, veloce, verticale. “Il giocatore più forte che sia mai esistito”, ha raccontato Nicolò Zaniolo. Per il momento è un’aspirazione, non una realtà ben definita. Del resto il nuovo talento della Roma è un giocatore in evoluzione, e definirlo è difficile. Oltre a Kakà, c’è chi ha nominato Lampard, Stankovic, Ilicic. Nella struttura muscolare ricorda Bale, per certe idee potrebbe accostarsi a De Bruyne. Ma capire a chi somiglia Zaniolo resta un rebus, riporta “La Gazzetta dello Sport”. Perché a 19 anni potrebbe essere il primo esemplare di una nuova specie: il trequartista con fisico e tenuta da mezzala. Si intravedono colpi da fuoriclasse, ma ancora in fase embrionale, come se Zaniolo dovesse ancora interiorizzare la sequenza-tasti dei suoi colpi da playstation.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy