La Raggi parla, se c’è l’ok Friedkin pronto ad accelerare

La Raggi parla, se c’è l’ok Friedkin pronto ad accelerare

Il magnate texano, dopo qualche giorno di vacanza, è tornato a Houston per mettere a punto l’assalto finale alla Roma e potrebbe arrivare in Europa entro la fine dell’anno

di Redazione, @forzaroma

Oggi pomeriggio la sindaca Virginia Raggi in conferenza stampa, potrebbe e dovrebbe affrontare il tema dello stadio di Tor Di Valle, con l’ennesima apertura – e forse accelerata – al progetto. Questo è quello che si aspettano, e sperano, i proponenti, scrive Chiara Zucchelli su “La Gazzetta dello Sport”. James Pallotta, assente da Roma da un anno, continua a lavorare quotidianamente per l’impianto di Tor di Valle, e al tempo stesso continua la trattativa con Dan Friedkin per la cessione del club. Non c’è ancora accordo sulla valutazione del pacchetto di maggioranza della Roma: Pallotta vorrebbe almeno 800 milioni e non sembra voler scendere, Friedkin a quella cifra non è arrivato. Se poi la Raggi dovesse riferire importanti e positive novità sullo stadio, allora il discorso potrebbe cambiare. E anche le valutazioni economiche e non  subirebbero delle modifiche.

Pallotta e i suoi investitori sono più che disponibili a cedere il controllo della Roma ma non sembrano avere intenzione di andare troppo per le lunghe. C’è un aumento di capitale da portare a termine e i tempi rischiano di essere stretti. Friedkin dopo qualche giorno di vacanza, è tornato a Houston per mettere a punto l’assalto finale alla Roma e secondo alcune voci non confermate potrebbe arrivare in Europa entro la fine dell’anno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy