La Polizia carica gli ultrà Roma: tre agenti feriti

Fuori dallo stadio, al termine della gara, le due tifoserie hanno cercato il contatto

di Redazione, @forzaroma

Era nell’aria, è puntualmente successo, esattamente come due anni fa. Sempre lì, al di fuori del settore ospiti dello stadio Atleti Azzurri d’Italia, dove ieri a fine partita sono scoppiati disordini tra i tifosi romanisti e la polizia.

Il bilancio verso sera parla di 3 poliziotti feriti in modo lieve, uno per una caduta e due per contatti avvenuti con la tifoseria della Roma. Nessun altro ferito. Nessun fermo, invece, tra i supporter giallorossi. Almeno per ora. Molti di loro (circa 300 degli oltre mille presenti allo stadio) sono stati infatti identificati e fotografati, per la comparazione dei fotogrammi che farà oggi la Questura con i filmati video dei circuiti interni.

Il tutto è iniziato a fine partita, quando circa 200 tifosi atalantini si sono diretti verso la Curva sud dello stadio, esattamente dove è collocato il settore ospiti. La polizia è riuscita a fermarli, ma poi ha dovuto vedersela più tardi con quelli romanisti. Un gruppetto ha infatti tentato di «sfondare» un cancello nella zona del prefiltraggio per accelerare le procedure di uscita dallo stadio. Da lì il caos. Facile pensare che questi fatti finiranno con il pesare come un macigno anche sulla vicenda delle barriere dell’Olimpico nella capitale, facendo crollare ogni speranza.

(d.l.-pug)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy