Dzeko, record amaro: “Nel primo tempo non siamo stati da Serie A”

Dzeko, record amaro: “Nel primo tempo non siamo stati da Serie A”

Il bosniaco realizza il 100° gol in giallorosso: “Mi aspettavo di festeggiarlo diversamente…”

di Redazione, @forzaroma

Era un traguardo che voleva da tempo, con tutto se stesso. Molto probabilmente ci avrebbe rinunciato anche volentieri, posticipando magari quota cento a data da destinarsi. I cento gol in giallorosso a Edin Dzeko sono andati di traverso, scrive Andrea Pugliese su “La Gazzetta dello Sport”. Troppa la rabbia, troppa la delusione per una sconfitta che rimette in discussione un po’ tutto in casa romanista: “Qui si parla sempre di mentalità, la verità è che bisogna fare di più in campo”.

Alla fine proprio Dzeko si è messo a parlare fitto fitto con Fonseca: “Edin mi ha detto che non c’era bisogno di parlare con l’arbitro, che non era il momento di prendersela con lui. Parole che mi sono piaciute”. A Dzeko stavolta non è piaciuta quella pressione così alta: “Avevamo sempre qualcuno in ritardo. Forse dopo un po’ potevamo smettere di pressare, soprattutto visto che ci siamo resi conto che non funzionava. Difficile dire cosa ci manca, forse un po’ più di qualità. Qui ci sono tanti giovani che devono capire che non si vive di una o due partite”. Un grido di allarme, soprattutto dopo un mercato che ha portato solo giovani: Ibanez, Villar e Carles Perez.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy