Dopo il Cska Rabiot chiama. Pallotta: «Resta Strootman»

La madre del giovane talento ha detto: mio figlio è sempre più convinto di voler venire a giocare da voi già a gennaio.

di finconsadmin

A pensarci bene, sono tutte buone notizie, anche se bisogna metterle nell’ordine giusto. La prima. Dopo il 5-1 col Cska, mamma Veronique Rabiot ha chiamato la dirigenza della Roma per un discorso riassumibile così: mio figlio è sempre più convinto di voler venire a giocare da voi già a gennaio.

 

Come dire, il Psg se ne farà una ragione. Una certa vulgata, però, vuole che – con l’arrivo del talento francese – ad uscire 
sarà Strootman, ormai oggetto (e lusingato) della corte del Manchester United. 

 


I giornali inglesi ne parlano da settimane, ma ieri il presidente Pallotta ha tuonato: «Vorrei ribadire che Kevin non è sul mercato. La Roma 
non ha mai preso in considerazione l’eventualità di cederlo. La stampa inglese sta sprecando carta, perché lui rappresenta un elemento fondamentale per i nostri progetti a lungo termine». 
Tutto questo a dispetto di proposte che difficilmente saranno inferiori ai 40 milioni. Morale? Se Rabiot arriverà e Strootman rimarrà, si salvi chi può

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy