Da domani si va in Austria Ritiro blindato

Al termine del ritiro la Roma rientrerà in Italia. Il 19 poi la presentazione all’Olimpico contro il Fenerbahce.

di finconsadmin

Due giorni di riposo prima delle fatiche, atletiche e tattiche, tra i monti dell’Austria. Dopo la lunga tournée negli Usa, Garcia ha concesso alla squadra un po’ di relax e l’appuntamento per tutti è stato fissato a Trigoria per domani mattina. I giocatori si alleneranno poi, nel pomeriggio, partenza in charter per il ritiro di Bad Waltersdorf, quello che l’allenatore considera fondamentale per arrivare all’appuntamento con il campionato e la Champions League nel migliore dei modi. 

 


ROMA BLINDATA  Dopo le partite giocate in America (due vittorie con Liverpool e Real Madrid, due sconfitte con Manchester United ed Inter), dove è la Roma è stata sempre sotto l’occhio delle telecamere, Garcia vuole far lavorare la squadra, per quanto possibile, lontano da occhi indiscreti: per questo soltanto una seduta sarà aperta alla stampa e ai tifosi, che però avranno modo di entrare in contatto con i giocatori nel villaggio adiacente al campo d’allenamento. Per il resto, come fece già a Riscone di Brunico un anno fa, l’allenatore utilizzerà il breve ritiro per fare gruppo attraverso una nuova giornata di rafting o una cena in baita, riservata soltanto a calciatori e staff tecnico. Quel team building che all’allenatore francese piace da matti per costruire la squadra. Due le amichevoli in programma: la prima domenica alle 17 contro l’Eltendorf e la seconda a Vienna il 15 alle 19 contro il Wiener Sportklub. Al termine, sempre in charter, la Roma rientrerà in Italia. Il 19 poi la presentazione all’Olimpico contro il Fenerbahce. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy