De Sanctis: “Infortuni? Niente alibi si lavora bene”

De Sanctis: “Infortuni? Niente alibi si lavora bene”

Il dirigente: “Aspettiamo un tempo più lungo per essere preoccupati, ora non ce ne sono le condizioni”

di Redazione, @forzaroma

La verità la racconta chiaro e forte Morgan De Sanctis. “Lo scorso anno abbiamo avuto problemi sugli infortuni in un numero non regolare – dice il dirigente della Roma, come riporta La Gazzetta dello Sport –. Le cose non sono iniziate nel verso giusto, ma io vorrei allontanare qualsiasi tipo di alibi. Ho sentito parlare, tra l’altro, anche dei campi di allenamento di Trigoria. Per quello che ci riguarda, è stata fatta una ristrutturazione dello staff medico, ci aspettiamo meno infortuni dello scorso anno, siamo in condizione di offrire ai giocatori tutte le opzioni per allenarsi e per recuperare bene. Aspettiamo un tempo più lungo per essere preoccupati, ora non ce ne sono le condizioni. Vorrei solo che venisse portata avanti una cultura della responsabilità più che dell’alibi. Questo sia sul fronte infortuni e che dei risultati sportivi. Siamo attenti a questo sotto ogni punto di vista e lo saremo per tutta la stagione“.

Under: un mese out Intanto, però, viene confermata la lesione al bicipite femorale che lo ha costretto a lasciare il ritiro della sua nazionale per tornare a Roma.

Buone notizie invece per Fazio, che ieri è tornato ad allenarsi con il gruppo. Infine, dovrebbe essere finalmente pronto all’esordio stagionale Veretout, che ha smaltito quei problemi alla caviglia che ne avevano impedito l’utilizzo fino a questo momento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy