Che spavento per Florenzi, ma sarà pronto per gli Usa

Lieve frattura al naso per il terzino. Si ferma pure Pellegrini, ma niente lesioni

di Redazione, @forzaroma

Se qualcuno aveva temuto che la cessione di Alisson poteva dare il destro agli immalinconiti per prendersela con la dirigenza, i quasi 3 mila tifosi giallorossi presenti ieri sugli spalti bollenti del Tre Fontane hanno scacciato i dubbi. Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, il d.s. Monchi è andato persino a sedersi in mezzo alla gente venendo acclamato in modo forte e chiaro, come è successo peraltro a capitan De Rossi, Manolas e Dzeko.

Al netto dell’allenamento a porte aperte, concluso con una partitella a metà campo, l’esito più importante, purtroppo, ha ricadute di tipo infermieristico. Florenzi in uno scontro di gioco, infatti, ha riportato una piccola frattura alle ossa nasali. Trasportato presso la clinica Villa Stuart è stato sottoposto a un intervento e gli è stata applicata una protezione esterna, così da consentirgli – salvo complicazioni – di partire domenica per la tournée negli Stati Uniti.

Più preoccupante ancora, è stato ciò che è successo a Lorenzo Pellegrini, uscito dal campo zoppicando a causa di un forte scontro, in cui sono rimasti coinvolti anche il polpaccio e il flessore della coscia destra. Trasportato pure lui a Villa Stuart, sono state scongiurate lesioni, ma Pellegrini è stato sottoposto a una tac alla testa che ha dato esito negativo. Dovrebbe partire anche lui per la tournée.

(M. Cecchini)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy