Certezza Gasperini: «Ci siamo, nessuno s’è montato la testa»

Contro la Roma il tecnico attende risponde dalla sua squadra: “Anch’io sono curioso di vedere come ci comporteremo. Doveva essere uno scontro da pronostico chiuso, ma l’Atalanta delle ultime settimane ha reso tutto un po’ più incerto”

di Redazione, @forzaroma

Alla vigilia della gara tra Atalanta e Roma, il tecnico nerazzurro Gian Piero Gasperini è intervenuto in conferenza stampa. L’allenatore attende risposte dalla sua squadra, come scrive Matteo Spini su “La Gazzetta dello Sport“: «Anch’io sono curioso di vedere come ci comporteremo: la Roma è una delle squadre più in forma del campionato, è la rivale più accreditata della Juventus e ha grandi capacità offensive. Doveva essere uno scontro da pronostico chiuso, ma l’Atalanta delle ultime settimane ha reso tutto un po’ più incerto. Siamo ancora solo una bella sorpresa, le certificazioni sono lontane: ci siamo meritati questa striscia positiva, ma dobbiamo continuare con le nostre armi, per durare più a lungo possibile. Non ci siamo montati la testa». Formazione: torna Toloi, ma è emergenza esterni, senza i titolari Conti e Dramé e senza l’alternativa Konko. In fascia dovrebbero giocare Spinazzola e uno tra Masiello e Zukanovic.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy