Attenzione al Gent: non ha mai perso nella prima fase

Attenzione al Gent: non ha mai perso nella prima fase

L’attaccante David: “Proveremo a sorprenderli, senza fare errori”

di Redazione, @forzaroma

Il Gent non è tra le squadre più note in Belgio ma, soprattutto dopo aver visto il rendimento di Dzeko e compagni, sembra arrivare a Roma con molta più fiducia rispetto al sorteggio, scrive Chiara Zucchelli su “La Gazzetta dello Sport”.

È secondo in campionato a quota 52 punti, a nove dal Bruges capolista. Ha segnato tanto (54 reti) e subito poco (28), non perde da dicembre e sembra non aver risentito troppo dell’infortunio di Yaremchuk, nazionale ucraino operato a gennaio al tallone. In dubbio la presenza di Depoitre per un fastidio muscolare, il Gent arriva ai sedicesimi di Europa League dopo aver vinto il girone senza mai perdere. Ha messo dietro Wolfsburg, Oleksandryia e St-Etienne puntando quasi sempre sul 4-2-3-1. L’allenatore è il danese Thorup mentre il d.s. Verbeke si è dimesso da poco. “Andremo a Roma cercando di sorprenderli, con la volontà di non commettere errori” ha detto l’attaccante David.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy