Allegri, una vittoria e lo scudetto è suo. Con 2 punti rischia

Roma campione con 6 punti e 2 pareggi dei bianconeri. Però Max può far festa sabato senza giocare…

di Redazione, @forzaroma

La sconfitta dell’Olimpico rimanda la festa scudetto Juve, salvo clamorose sorprese nelle ultime due giornate di campionato in cui, però, la squadra di Allegri è attesa da due gare non impossibili: in casa col Crotone e a Bologna. Ora serve una vittoria alla Juventus nelle prossime due gare per laurearsi campione d’Italia.

Come riportato nell’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”, due punti potrebbero non bastare in caso di due vittorie della Roma: questo scenario vedrebbe la Juve chiudere seconda e la Roma campione d’Italia grazie alla differenza reti negli scontri diretti (all’andata allo Stadium finì 1-0 per i bianconeri). La Juventus però potrebbe anche vincere lo scudetto sabato sera, comodamente davanti alla tv, come lo scorso anno: la Roma dovrebbe perdere a Verona in casa del Chievo e il Napoli non vincere in casa con la Fiorentina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy