Verso Parma: Dzeko titolare, Schick da valutare

Il ceco ieri ha chiesto il cambio per un fastidio all’adduttore destro. Lorenzo Pellegrini spera di farcela almeno per la panchina

di Redazione, @forzaroma

Per l’ultima fatica dell’anno, tra soli due giorni al Tardini di Parma, Edin Dzeko prova a riprendersi la maglia dal miglior Schick, dopo avergli dato il cambio ieri al 76′, come riporta Il Tempo.

Il ceco ha lasciato il campo con una smorfia di dolore in volto per un fastidio all’adduttore destro che andrà valutato in vista della trasferta con cui si chiude il girone d’andata: sembra un problema di lieve entità, ma il tempo è poco e il bosniaco potrebbe riconquistare il posto da titolare in squadra dopo 9 partite.

Solo crampi per Zaniolo, un po’ di riposo e sarà pronto a giocare di nuovo, Pastore rimane dietro nelle gerarchie del ruolo, Lorenzo Pellegrini spera di farcela almeno per la panchina dopo la tribuna di ieri, dove c’era anche capitan De Rossi, destinato a tornare dopo le vacanze.

Dietro il forfait last minute di Santon, convocato e nemmeno in panchina, c’è un infortunio all’adduttore accusato la mattina di Santo Stefano, oggi alla ripresa (ore 11) sarà valutato a Trigoria: rischia di rivedersi a ferie concluse. Karsdorp spera di sfruttare l’ultima vetrina disponibile, con Florenzi costretto a gestire il ginocchio che di tanto in tanto si infiamma (ieri era stremato a fine gara) una chance potrebbe arrivare. In mediana non ci sono cambi, anche Coric resta out e Nzonzi e Cristante devono stringere i denti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy