Valverde: dubbio Busquets

Il centrocampista rimarrà fuori per il riacutizzarsi del problema al piede destro. Valverde: “Non dobbiamo pensare di aver già vinto”

di Redazione, @forzaroma

Mi aspetto domani una Roma come quella dell’andata, con ancora più intensità. I giallorossi cercheranno di segnare subito il primo gol e noi dovremo giocare una partita intensa per approdare in semifinale“. Ernesto Valverde non si fida e prova a tenere alta la tensione del suo Barcellona, scrive “Il Tempo“. “Non dobbiamo pensare di aver già vinto – spiega il 54enne allenatore spagnolo prima di guidare la rifinitura all’Olimpico – partiamo con il buon vantaggio dell’andata, ma dobbiamo approcciare il match come se fossimo ancora sullo zero a zero. Può succedere di tutto in partita: una giocata, un’espulsione. Dobbiamo cercare solo di vincere la partita“.

La formazione potrebbe essere la stessa scelta all’andata, anche si ci sono un paio di giocatori da preservare: Sergi Roberto, diffidato, e Busquets tenuto fuori nell’ultimo turno di Liga per il riacutizzarsi del problema al dito del piede. “Sergio ha ancora qualche problema – dice Valverde prima di vedere il centrocampisti allenarsi regolarmente con i compagni – potrebbe però giocare titolare”. All’andata la Roma ha saputo limitare Messi: «Hanno fatto molto bene nella gara di andata, ma Messi troverà sempre il modo di entrare in partita ed essere decisivo». Non mostra timori il portiere Ter Stegen, lo stesso che nell’ultima sfida qui con i giallorossi incassò l’incredibile gol di Florenzi da centrocampo. «Sono giocate che non riescono spesso – sottolinea il tedesco – ma quella rete mi ha reso ancora più forte con tutto quello che mi hanno detto. Sostanzialmente, però, non è cambiato nulla».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy