Osvaldo alla prova d’appello

di Redazione, @forzaroma

(Il Tempo – A.Austini) – Nessun castigo. Tutt?altro: l?occasione per farsi perdonare l?ultima sciocchezza di una lunga serie. La Roma non molla Osvaldo e Andreazzoli ? pronto a schierarlo sabato sera contro la Juventus.

 

 

Secondo il tecnico e la societ?, la storia del rigore di Genova ? un capitolo chiuso. E allora non c?? motivo per tenere fuori l?unico centravanti disponibile (Destro ? out per almeno un altro mese) in una partita che pi? delicata non si pu?. Il problema, semmai, ? che Osvaldo non sta bene da tutti i punti di vista. I litigi con i tifosi degli ultimi giorni – prima all?aeroporto di Genova poi due volte a Trigoria con tanto di uova e pugni sull?auto – lo hanno scosso e preoccupato, tanto che ieri ha lasciato il centro sportivo dal cancello secondario per evitare nuovi contatti. I compagni, a partire da Totti, allenatori vari e i dirigenti stanno provando a rincuorarlo. Perch? in fondo un po? tutti nella Roma considerano l?argentino un buono d?animo. Dietro c?? anche una strategia del club: metterlo fuori in questo momento farebbe scendere il suo valore in vista della probabile cessione a giugno. Ma fino a quando sar? la Roma a pagarlo, Andreazzoli rester? liberissimo di schierarlo.

 

Per sfidare sul campo la Juve, che nelle ultime due estati ha provato a strapparlo alla Roma, il centravanti dovr? anche superare un problema fisico: il ginocchio destro, colpito duro venerd? scorso in uno scontro fortuito con Castan, ? ancora dolorante. Per questo ieri ha interrotto l?allenamento qualche minuto prima della fine per curarsi con il ghiaccio. Ma i medici sono convinti che si tratti di una situazione gestibile in vista della gara.

 

I veri ostacoli sono tutti nella testa complicata di Osvaldo, messa a dura prova dalle tensioni degli ultimi giorni. Si ? pentito, scusato ma non basta per tirarsi fuori dal ciclone. ?Ora mi volteranno tutti le spalle? ha detto subito dopo aver scippato il rigore a Totti. E fuori da Trigoria ? successo: il suo tasso di popolarit? tra i romanisti ? ai minimi storici e l?Olimpico difficilmente lo risparmier? sabato. Almeno in partenza.

 

Una consolazione gli arriva dalla vita privata: come riporta il ?Clarin?, la sua fidanzata Jimena Baron (un?attrice argentina) ha lasciato le riprese della soap opera a cui partecipava da protagonista in patria per stabilirsi a Roma con lui. Dal rigorista occasionale a quello vero, Totti invece ? gi? passato oltre. Dopo essersi chiarito con Osvaldo e aver spiegato ad Andreazzoli perch? non si ? presentato sul dischetto, ha evitato altri commenti rinviandoli a un ?post? atteso sul suo blog per oggi. ?Preferisco non dire niente adesso? ha spiegato ieri a chi lo ha intercettato sotto casa dopo l?allenamento.

 

Il capitano vuole voltare pagina, senza alimentare ulteriori polemiche nonostante non abbia gradito che qualcuno a Trigoria lo ritenga pi? responsabile di Osvaldo nel caso incriminato. Meglio cos?: alla Roma gi? tormentata non serve di certo un nuovo caso Totti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy