Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Il Tempo

Mou si affida ai fedelissimi

Getty Images

Torna Pellegrini ma conferma Oliveira con il 4-2-3-1

Redazione

Per tornare a vincere e cancellare la delusione della brutta serata di martedì scorso a San Siro, José Mourinho si affida ai suoi fedelissimi, si aspetta una reazione importante da parte dei giocatori di maggior spessore e personalità. A cominciare da Lorenzo Pellegrini, che domani a Reggio Emilia tornerà in campo nell'undici titolare da trequartista nel 4-2-3-1 che lo Special One sembra intenzionato a riproporre dopo l'infortunio di Ibanez. Senza il brasiliano - scrive 'Il Tempo' - a formare la coppia centrale davanti a Rui Patricio saranno Mancini e Smalling, con Karsdorp a destra e Maitland-Niles favorito su Vina per la fascia opposta. Aumentano le chance di rivedere l'accoppiata Cristante-Sergio Oliveira in mediana. In avanti invece mancherà lo squalificato Zaniolo.

Con il ritorno di Pellegrini sulla trequarti, a sostituire il numero 22 sulla destra potrebbe essere Mkhitaryan mentre a sinistra El Shaarawy e Felix si giocano una maglia. La scelta della punta invece dipende esclusivamente dalle condizioni di Abraham, alle prese con un fastidio al flessore: nonostante l'inglese si sia allenato individualmente anche ieri c'è ottimismo sulle sue condizioni, ma per tirare un sospiro di sollievo bisognerà attendere la rifinitura di oggi. Nel frattempo Tiago Pinto continua a programmare il futuro del club. Ieri il general manager portoghese ha ricevuto al Fulvio Bernardini Giuseppe Riso, agente di Mancini e Cristante.