Mancini salta il Sassuolo. Veretout spera

Il centrale non ha peggiorato le sue condizioni ma dovrà lavorare a parte. Il francese può recuperare già per domenica

di Redazione, @forzaroma

Sospiro di sollievo per Fonseca dopo gli esami strumentali a cui si sono sottoposti Mancini e Veretout nella giornata di ieri. Le risonanze magnetiche non hanno evidenziato gravi danni muscolari e gli stop di entrambi non saranno prolungati.

Veretout, costretto al cambio all’intervallo con il Napoli dopo aver provato a stringere i denti, ha accusato solo un risentimento al flessore e non sarà tra i convocati per la sfida di stasera, ma c’è speranza di averlo con il Sassuolo, riporta “Il Tempo”. Contro i neroverdi difficilmente ci sarà Mancini, alle prese con un problema all’adduttore: non è stato riscontrato un aumento del danno patito la scorsa settimana, tornerà a lavorare con i compagni dopo il prossimo turno di campionato. Per la partita con lo Young Boys mancheranno anche Kumbulla e Fazio, appena rientrati in gruppo dopo essere guariti dal Covid-19 e non al meglio della condizione.

L’altra assenza di peso nel reparto difensivo è quella di Smalling, che anche nella rifinitura ha svolto lavoro differenziato. L’inglese sente ancora un piccolo dolore al ginocchio e necessita di altro tempo per recuperare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy