Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna stampa

Mancini conferma: “Zaniolo per l’attacco”

FLORENCE, ITALY - JANUARY 26: Nicolo Zaniolo of Italy in action during a Italy training session at Centro Tecnico Federale di Coverciano on January 26, 2022 in Florence, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Il ct: "Ha il fisico per giocare in davanti"

Redazione

Mancini cerca soluzioni per ritrovare la sua Italia. Lo stage di Coverciano iniziato ieri nel Centro tecnico Federale sarà utile per modificare in corsa il progetto tattico che ha garantito la vittoria degli ultimi Europei. Come riporta Il Tempo, il destino ha tolto al ct Chiesa e Spinazzola, ma ha restituito il talento di Zaniolo. Davanti Immobile è inamovibile. La media gol del bomber laziale è impressionante, pari a quella dei migliori cannonieri internazionali. Mancini sta pensando di mettere in soffitta il modulo con il tridente offensivo per varare un’Italia a due punte. Immobile e Zaniolo: un attacco capitale per conquistare un Mondiale che manca da otto anni. "Zaniolo per me può essere una grande mezzala d’attacco, ha il fisico per giocare in avanti, e in effetti contro la Svizzera l’ho schierato in quel ruolo". Ha detto il tecnico. È un’idea che potrebbe diventare un progetto, considerando la difficoltà nel reperire esterni difensivi e offensivi totalmente affidabili, e la grande abbondanza di centrocampisti e mezzali nel cuore del settore nevralgico: Verratti, Jorginho e Barella su tutti. Ma anche Pellegrini, Locatelli, Tonali e Pessina. E poi Zaniolo, che potrebbe essere piazzato minacciosamente davanti all’area avversaria, in grado di innescare Immobile, ma anche di strappare verso la porta avversaria con prepotenti accelerazioni. La squadra è quella degli Europei.