Fonseca riparte dai soliti noti

Fonseca riparte dai soliti noti

Il tecnico portoghese, nel primo allenamento dopo la sosta natalizia, fa la conta e scopre che gli acciaccati sono più di quanti ci si potesse aspettare

di Redazione, @forzaroma

Con ancora negli occhi la vittoria contro la Fiorentina nell’ultima giornata del 2019, la Roma torna ad allenarsi dopo nove giorni di vacanza. Come riporta Il Tempo, terminate le ferie per la sosta natalizia, Dzeko e compagni hanno messo da parte Dubai, Courmayeur e le altre mete da sogno in cui hanno trascorso le festività e sono tornati nella capitale per preparare il match di domenica 5 gennaio: all’Olimpico è atteso il Torino di Walter Mazzarri. Paulo Fonseca, nel primo allenamento dopo la sosta natalizia, fa la conta e scopre che gli acciaccati sono più di quanti ci si potesse aspettare.

Ieri Lorenzo Pellegrini e Smalling hanno svolto lavoro individuale programmato: niente di preoccupante per i due, che dovrebbero essere a disposizione per i granata. Il romano, al Franchi, era uscito per un pestone nel finale di partita. Se Mirante si è messo alle spalle il problema alla spalla che lo aveva costretto al saltare la trasferta fiorentina, stanno proseguendo il loro percorso di recupero Cristante, Zappacosta, Kluivert, Pastore e Santon. L’ex Chelsea, che durante il periodo natalizio è rimasto nella Città eterna per proseguire gli allenamenti a Trigoria dopola rottura del crociato dello scorso ottobre, da un paio di giorni è a Cortina dove rimarrà fino al 2 gennaio, seguendo comunque un suo percorso di lavoro.

Per Bryan Cristante, infortunatosi il 20 ottobre a Genova, è quasi certamente da escludere la convocazione già domenica, mentre c’è qualche speranza che possa arrivare per la sfida contro la Juventus la settimana successiva, anche solo per ritrovare le sensazioni di una partita ufficiale dalla panchina. Ancora non al 100% Justin Kluivert: l’ex Ajax dovrebbe ormai aver quasi completamente smaltito l’ematoma alla coscia che lo ha tenuto lontano dal campo di gioco a Firenze. Il classe ’99 è stato una pedina quasi insostituibile per il tecnico lusitano che vorrebbe riaverlo a disposizione al più presto così come Javier Pastore che è rimasto fermo per un problema all’anca ormai in fase di superamento. Davide Santon, fermo dal match di San Siro contro l’Inter perla lesione al bicipite femorale della coscia sinistra, potrebbe tornare in gruppo nei prossimi giorni. Per ricominciare il nuovo anno con una carica di entusiasmo, la squadra svolgerà l’allenamento del 1 gennaio al Tre Fontane – aperto al pubblico per l’occasione – per ricevere l’abbraccio dei tifosi: appuntamento alle ore 15.00.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy