Fonseca resta alla Roma

Sono iniziati i primi contatti esplorativi tra la società e l’entourage dell’allenatore per discutere di un eventuale prolungamento

di Redazione, @forzaroma

La forza dei risultati. La stagione della Roma e di Fonseca era iniziata con numerose voci riguardo il futuro del tecnico portoghese, che ora può veramente godersi il momento positivo della sua squadra, che non perde sul campo dalla sfida con il Siviglia in Europa League e da quella del 5 luglio con il Napoli in campionato. Sull’onda lunga delle prestazioni del gruppo giallorosso sono iniziati i primi contatti esplorativi tra la società e l’entourage dell’allenatore per discutere di un eventuale prolungamento: Fonseca ha un contratto fino al 30 giugno, con l’accordo che prevede l’opzione di rinnovo per un’altra stagione, come riporta Il Tempo.

Dan e Ryan Friedkin, anche nel momento in cui le voci su Allegri avevano raggiunto il culmine, hanno sempre confermato la totale fiducia nei confronti dell’ex Shakhtar, che rassicurato dai texani è riuscito a mantenere la giusta lucidità per continuare a lavorare per migliorare il rendimento della squadra. E i fatti gli stanno dando pienamente ragione. La nuova proprietà apprezza il lavoro di Fonseca – il mister vorrebbe l’arrivo di uno tra El Shaarawy e Bernard nel mercato di gennaio – e con il suo procuratore Abreu, che si avvale dell’aiuto di uno degli intermediari più vicini al club capitolino, si è deciso di fare un nuovo punto della situazione al termine del girone di Europa League, che in caso di qualificazione ai sedicesimi mediante il primo posto nel girone porterà in dote 1,5 milioni di euro di bonus.

Entrambe le parti hanno la consapevolezza che non c’è bisogno di affrettare i tempi – entro breve dovrebbe poi essere annunciato il nuovo direttore sportivo – e che al momento non è iniziata neanche una vera e propria trattativa sul rinnovo. Intanto questa mattina alle 11 a Trigoria andrà in scena il primo allenamento della settimana, dopo il giorno di riposo concesso da Fonseca ai suoi in seguito al successo contro il Genoa. Lo staff medico incrocia le dita per Spinazzola, che oggi effettuerà gli esami strumentali in seguito al risentimento all’adduttore della coscia destra che lo ha costretto al cambio dopo pochi minuti di gara. La speranza è che non si tratti di una lesione muscolare.

Chi si avvicina al ritorno in gruppo dopo la positività al Covid è Diawara, che ha già svolto numerosi allenamenti individuali la scorsa settimana. Servirà un po’ più di tempo a Calafiori, che nel weekend, appena terminato l’isolamento fiduciario di 21 giorni, ha svolto le visite mediche d’idoneità necessarie dopo il contagio dal virus.

Capitolo società: i Friedkin hanno proposto a Stefano Scalera di entrare all’interno dell’organigramma della Roma. Scalera al momento ricopre il ruolo di Vice Capo di Gabinetto del Ministero dell’Economia e delle Finanze e sta valutando se accettare la proposta di figura che andrà ad occuparsi in particolare delle relazioni istituzionali

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy