Confermato il recupero ad aprile. Si gioca il 2 o il 9, dipende… dalla Lazio

di finconsadmin

(Il Tempo – E.Menghi) – Il maltempo non dovrebbe essere più un problema quando si giocherà il bis di Roma-Parma, perché sarà ormai Primavera. Oggi saranno ufficializzate le possibili date per il recupero del match sospeso per impraticabilità del campo: la Lega indicherà il 2 aprile, giorno disponibile qualora la Lazio uscisse dall’Europa League o giocasse fuori casa l’andata dei quarti di finale, o il 9 aprile, tra la trasferta a Cagliari e la sfida casalinga con l’Atalanta. Il 12 marzo è un’opzione meno percorribile e dipende sempre dai biancocelesti: la Uefa ha già fissato per il 13 l’ottavo all’Olimpico, contro la vincente di Valencia-Dinamo Kiev.

Sempre oggi è atteso il comunicato del Giudice, che ufficializzerà il tempo che rimane da giocare. In ogni caso, il fischio d’inizio sarà alle 18.30, perché il campionato non può sovrapporsi con le partite di Champions. Il presidente del Parma, Tommaso Ghirardi, ha espresso la sua preferenza all’uscita dall’assemblea di Lega: «Per noi sarebbe più comodo il 2 aprile, così la squadra che la domenica gioca con la Lazio può restare nella capitale». Ma la comodità passa in secondo piano di fronte a un calendario già tutto prenotato, tra Europa e rugby.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy