Zaniolo, rinnovo fermo. Tottenham e Juve restano in agguato

Zaniolo, rinnovo fermo. Tottenham e Juve restano in agguato

Il club londinese è interessato anche a Pellegrini

di Redazione, @forzaroma

Una battuta (“Alla Roma sto benissimo, ma chi non ci andrebbe alla Juve?”) rilasciata fuori una discoteca di Marzana, in provincia di Massa, riportata dal Corriere di Torino, scrive Stefano Carina su Il Messaggero, alla quale è seguita ieri la pronta replica di mamma Francesca via Instagram: “Nicolò non ha mai detto nulla di tutto ciò (…), se lo lasciaste un po’ tranquillo ve ne saremmo tutti grati”.

Botta e risposta che sommati all’evidente flessione di rendimento in campionato del ragazzopiù il feeling ancorada trovare con Ranieri, riaccendono inevitabilmente i fari su Nicolò e sulla trattativa per il prolungamento di contratto, ferma ormai da settimane e arenata sulla prima offerta del club (1,7 milioni più premi). Empasse che sta favorendo l’intromissione di altri club.

Oltre alla Juventus, c’è il Tottenham (interessato anche a Pellegrini, ndc). A breve, quelli che sinora sono stati semplici sondaggi e richieste d’informazione, dovrebbero trasformarsi in un’offerta ufficiale al club.

Aspettando che Cairo liberi Petrachi, a Trigoria – oltre alla questione allenatore – tiene banco il piano dismissioni, ossia i calciatori che non rientrano più nei piani del club. Tra questi c’è Olsen, al quale andrà trovata una sistemazione senza incorrere in una minus valenza. Come erede dello svedese, la Roma ha da tempo messo nel mirino Cragno al quale si aggiunge, nelle ultime ore, l’interesse per Sirigu. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy