Razzismo, dimezzato lo stadio del Viktoria

La Uefa sta per sanzionare i tifosi del prossimo avversario della Roma in Europa League

di Redazione, @forzaroma

È in arrivo una sanzione dell’Uefa per il Viktoria Plzen, prossimo avversario della Roma. Il club ceco ha reso noto ieri che alcuni settori della Doosan Arena saranno chiusi per il match inaugurale di Europa League del prossimo 15 settembre, riporta “Il Messaggero“. In particolare i settori colpiti sono il P2 e il P3, che ospitano la parte più calda del tifo. La decisione dell’Uefa è stata presa per via del comportamento tenuto della tifoseria di casa nel match di ritorno del preliminare di Champions League, contro il Ludogorets, che si è svolto lo scorso 23 agosto: «L’Uefa ci ha comunicato che il motivo è da ricercare nei cori razzisti e nel lancio di oggetti sul terreno di gioco», le parole del portavoce del club, Vaclav Hanzlik, che aggiunge: «Non abbiamo mai avuto problemi di questo tipo in passato e combatteremo questi atteggiamenti».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy