Paulo: “Non dipendiamo da Edin e mai ho preteso che si scusasse”

Il tecnico: “Abbiamo fatto tre gol alla miglior difesa del torneo, non era facile contro una squadra aggressiva e molto forte”

di Redazione, @forzaroma

Per una volta il man of the match è in panchina, scrive Stefano Carina su Il Messaggero. La Roma di Paulo Fonseca conquista un’altra vittoria e risale al terzo posto in classifica, scavalcando la Juventus contro la quale scenderà in campo sabato prossimo in quello che è a tutti gli effetti uno scontro diretto per la zona Champions. Paulo archivia una settimana difficile , incentrata ancora sul caso Dzeko, dopo 29 minuti.

I giallorossi esprimono un ottimo calcio e chiudono la partita sfruttando al meglio le occasioni create in nove minuti. Così nel dopo partita Fonseca può dirsi soddisfatto della prestazione, allontanando anche le voci di un suo possibile esonero. “Sono molto contento della gara che abbiamo disputato. Abbiamo fatto tre gol alla miglior difesa del torneo, non era facile contro una squadra aggressiva e molto forte. Abbiamo capito che per giocare questa gara, dovevamo cambiare le nostre intenzioni. La nostra prima parte di gara è stata perfetta. La cosa più importante è aver visto che il gruppo dopo la sconfitta con lo Spezia ha reagito molto bene. Questa è una vittoria di squadra. Dzeko? La squadra sta dimostrando che non dipende da un solo giocatore. Abbiamo una identità, in tante partite abbiamo cambiato ma il gruppo ha risposto sempre bene. Penso che la nostra principale forza sia quello che possiamo fare insieme“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy